• Articolo Torino, 5 febbraio 2014
  • Le soluzioni per il verde pensile orizzontale e verticale di Roofingreen

    Roofingreen, il verde pensile 2.0

  • La riqualificazione energetica del futuro passa da Roofingreen, la soluzione modulare per il verde pensile che dice addio alla manutenzione, assicurando le massime prestazioni

1 Roofingreen, il verde pensile 2.0(Rinnovabili.it) – Coniugare i molteplici benefici di una facciata ventilata, con la sostenibilità e l’efficienza del verde pensile, eliminando completamente i problemi di manutenzione o infiltrazione: un sogno realizzabile grazie a Roofingreen, un innovativo sistema modulare per le coperture e per l’isolamento di superfici piane e verticali.

 

Nate dall’esperienza ventennale dei suoi fondatori, le soluzioni Roofingreen Nature moltiplicano l’isolamento termico e l’efficienza degli edifici assicurando, a chiunque lo desideri, un giardino pensile sempre verde anche in centro città.

Ciascun modulo di Roofingreen Nature è composto da un manto di erba  sintetica solidarizzato ad uno strato isolante in XPE, a sua volta associato ad un apposito supporto ad altezze variabili adattabile sia a superfici orizzontali che verticali.

In quest’ultimo caso in particolare, grazie ad una sottostruttura portante in alluminio, è possibile trasformare qualsiasi involucro in una vera e propria facciata ventilata. Mantenendo un’intercapedine, tra i moduli esterni di Roofingreen ed il pannello isolante con funzione di cappotto esterno aderente alla parete, è infatti possibile generare una naturale e salubre ventilazione che, sfruttando l’”effetto camino“, elimina l’umidità e favorisce il controllo termico della parete.

 

3- Verde pensile - Roofingreen Nature Side

 

Lo strato a verde pensile agisce da filtro tra l’interno e l’esterno migliorando l’isolamento termico ed acustico, per assicurare un risparmio energetico ed economico notevole.

 Rispetto ai giardini pensili naturali, l’erba sintetica non ha bisogno di manutenzione, limita il consumo di risorse idriche, ha una maggiore resistenza ai raggi UV e mantiene le sue caratteristiche estetiche costanti ed inalterate nel tempo.

 

In un periodo storico come quello attuale, dove la necessità di riqualificare anche da un punto di vista energetico il patrimoni edilizio esistente si fa sempre più pressante, i moduli Roofingreen si mostrano come un valido alleato, beneficiando inoltre degli incentivi fiscali previsti dagli ecobonus.

 

Anche il celebre “Livingbox”, il prototipo ad energia zero, trasportabile e riciclabile messo a punto dall’Università di Trento e certificato “Make it sustainable”, ha scelto Roofingreen Nature per realizzare il suo tetto, selezionandolo all’interno di una rosa dei prodotti più innovativi.