• Articolo Lakeside, 9 gennaio 2012
  • Grande successo per il concorso dell'azienda San Diego Gas & Electric

    San Diego: un concorso per dimezzare i consumi

  • 200 cittadini, 3 mesi di monitoraggio e una Smart Grid integrata, per educare una comunità al risparmio. Il vincitore è riuscito in un a riduzione di consumi del 46,5% pari a 1.356kWh.

(Rinnovabili.it) – Per ridurre i consumi energetici globali è indispensabile partire dal basso, ovvero dal consumo pro capite dei singoli cittadini. San Diego, in California, è stata recentemente protagonista di un’interessante iniziativa, proposta a 200 residenti della comunità di Lakeside, per entrare nel concreto della campagna di riduzione dei consumi lanciata da Aneesh Chopra, responsabile del Dipartimento Tecnologico della Casa Bianca. Il progetto, capitanato dalla società San Diego Gas & Electric (SDG & E), prevedeva una competizione aperta a tutti i residenti, per decretare il vincitore tra coloro che, nell’arco dei tre mesi di monitoraggio, sarebbero riuscito a raddoppiare il proprio risparmio energetico. I premiati, una famiglia composta da tre persone, ha raggiunto una percentuale di risparmio del 46,5% pari a 1.356 kWh, aggiudicandosi il riconoscimento ufficiale di “Energy Saver”. Ma l’aspetto più interessante dell’iniziativa, è emerso dalla trasformazione dell’intera comunità.

La società di servizi infatti, per consentire il monitoraggio dei consumi e facilitare il compito ai cittadini interessati al progetto, si è avvalsa delle competenze dell’organizzazione no-profit Grid 21, un team di esperti incaricato di portare avanti un’impegnativa campagna di risparmio energetico, per mettere a disposizione dei fruitori, moderne tecnologie di controllo dei consumi elettrici. I 200 partecipanti al concorso hanno avuto la possibilità di scegliere tra due diverse tecnologie di contatori: autonomi e riferiti al solo nucleo familiare ed una seconda tipologia sempre automatizzata, ma inserita nella smart grid generale. I tre mesi di monitoraggio hanno così permesso di evidenziare un risparmio complessivo per coloro che si inserivano in rete di oltre il 20% rispetto agli utenti autonomi.

Non si tratta di una semplice Smart Grid per il conteggio energetico, bensì di un vero e proprio sistema informatizzato online, accessibile a tutti i cittadini, attraverso il quale è possibile monitorare i propri consumi istantaneamente ed usufruire di una serie di informazioni e suggerimenti per migliorare le proprie prestazioni.

“Anche se non abbiamo vinto il premio – afferma una delle famiglie concorrenti – abbiamo guadagnato ugualmente, dimezzando le spese della bolletta e risparmiando denaro”.