• Articolo Roma, 23 novembre 2012
  • Il prototipo della Casa sull'albero è stato realizzato in occasione dell'evento "Orticolario"

    Scappa dalla città, trasferisciti su un albero

  • Legno certificato, materiali naturali, copertura e pareti protette dal verde pensile: sono alcune delle caratteristiche che rendono questo prototipo un esempio di bioedilizia

(Rinnovabili.it) – Per sfuggire al caos delle città non serve andare tanto lontano, basta trasferirsi a vivere su un albero. Una soluzione originale, ma insolitamente frequente all’estero, che da qualche anno sta prendendo piede anche in Italia. Ovviamente il concept architettonico presuppone che si disponga almeno di un albero di media altezza dai rami robusti ma, una volta risposto a questa esigenza, possiamo essere certi di trasferirci in una casa esempio di Bioedilizia, composta da materiali naturali, efficiente dal punto di vista termico e, si può proprio dire, immersa nel verde.

Ad elaborare il primo prototipo, realizzato in occasione di Orticolario nei giardini di Villa Erba a Cernobbio, è l’architetto paesaggista Stefano Mengoli, Presidente per altro di Onvus (Osservatorio Nazionale Verde Urbano e Storico) che affidandosi all’azienda italiana Sullalbero, ha trasformato il progetto in realtà. Un piccolo rifugio da 14 mq perfettamente adattabile alle esigenze dell’utente e che risponde in tutto e per tutto ai criteri di bioedilizia.

 

La struttura è realizzata in legno lamellare, mentre i tamponamenti esterni sono in massello di abete ed i pavimenti sono in massello di larice, tutti legnami provenienti esclusivamente da foreste e processi certificati (FSC) e privi di vernici tossiche. La componente verde è molto importante per la casa sull’albero, sia la copertura che le pareti sono infatti rivestite da una seconda pelle naturale che schermando i raggi solari diretti migliora le prestazioni isolanti e riduce l’inquinamento da polveri sottili.

Illuminazione al LED, la tecnologia domotica e le eventuali soluzioni impiantistiche per fornire energia rinnovabile, permettono alla “casa sull’albero” di raggiungere un importante traguardo di sostenibilità, di sicurezza, di comfort e di efficienza energetica, inserendosi nell’ambiente in maniera del tutto originale.