• Articolo Roma, 17 luglio 2015
  • Il buon esempio fin da piccoli

    Scuole ecologiche: le otto prime della classe

  • Otto scuole sostenibili che permettono ai ragazzi di crescere in un ambiente sano e sicuro e di diventare cittadini coscienti e attenti alla tutela ambientale

Parigi, un vecchio vivaio si trasforma in una scuola sostenibile

 

(Rinnovabili.it) – Nell’ultimo periodo si sta parlando molto di efficienza energetica degli edifici scolastici. Nei criteri di progettazione delle scuole sostenibili si tiene conto degli aspetti che permettono ai ragazzi di crescere in un ambiente sano, sicuro e che sin dalla prima infanzia mostri come l’architettura possa migliorare la qualità della vita delle persone tutelando l’ambiente.

 

8 scuole sostenibili per crescere i bambini in un ambiente sano ed ecocompatibile

 

SEED: la classe prefabbricata ad energia ed acqua zero

SEED, una casa prefabbricata a energia e acqua zero

La Seed Classroom è l’aula prefabbricata di Seattle progettata insieme ai bambini che grazie a fotovoltaico, riciclo dell’acqua piovana, ventilazione forzata super efficiente, pannelli isolanti strutturali e living wall è riuscita a raggiungere l’obiettivo energia ed acqua zero.

 

Mario Cucinella - scuola Mirabello

La scuola di Mirabello ricostruita dopo il terremoto

La Scuola Mantovani e Gonelli di Mirabello in Emilia è stata progettata per garantire la massima sicurezza antisismica e le migliori prestazioni energetiche. L’edificio ad un piano progettato dall’archistar bolognese Mario Cucinella, è costituito da 3 stecche parallele che complessivamente coprono una superficie di 1000 mq ed è riuscito a raggiungere l’ambitissima la classe energetica A.

 

Scuole sostenibili: la canadese Dunbarton è la migliore al mondo

Dunbarton: la canadese migliore al Mondo

La migliore tra le scuole sostenibili di tutto il mondo è la Dunbarton di Pickering che ha vinto il Greenest School on Earth della Global Coalition for Green Schools. L’obiettivo della struttura oltre ad educare i ragazzi in un ambiente sano e sostenibile è anche quello di formare cittadini rispettosi della natura e attenti alla tutela dell’ambiente.

 

BLG-01

 

La scuola francese della biodiversità

Lo studio di architettura Chartier Dalix ha progettato la scuola green che nel prospetto ospita piante, uccellini ed insetti che nell’ambiente fortemente costruito di Parigi non trovano un riparo. La struttura a ferro di cavallo abbraccia un giardino che insieme alla grande terrazza al primo piano e ai tre tetti verdi sulle coperture crea un insieme di superfici vegetali che contrasta l’effetto isola di calore e permette ai bimbi di crescere immersi nella natura.

 

scuola verde 3

La “Scuola Verde”olistica israeliana

Questa struttura scolastica progettata per ottenere la certificazione LEED Gold è stata creata con un approccio olistico finalizzato ad insegnare ai ragazzi uno stile di vita sostenibile, ad informarli sugli effetti del cambiamento climatico e sui benefici che si possono trarre dall’abitare in un edificio sano.

 

La classe domotica che produce 4 volte l’energia che consuma

La classe che produce 4 volte l’energia che consuma

Gli architetti Andersen e Andersen hanno realizzato la classe temporanea in acciaio e legno FSC che grazie a fotovoltaico e consumi ridottissimi utilizza solamente il 25% dell’energia prodotta. Il segreto è nella domotica che regola illuminazione e qualità dell’aria e nel fatto che ogni singolo aspetto è pensato per ridurre le emissioni e minimizzare l’impronta di carbonio.

 

Lamellare e tetto verde per l’asilo sostenibile di Kobe

L’asilo di Kobe tra lamellare e tetto verde

Una combinazione di spazi verdi su più livelli, il legno che riveste la struttura ed il tetto verde che isola la copertura sono solamente alcuni degli aspetti che fanno dell’asilo di Kobe una delle più belle scuole sostenibili del Giappone. La circolarità dei percorsi e le vetrate rivolte verso l’interno fanno sì che i bambini crescano, imparino e giochino mantenendo un contatto visivo costante con la natura.

 

Parigi, un vecchio vivaio si trasforma in una scuola sostenibile

Il vivaio trasformato in scuola green

A Rue de la Saida a Parigi un vecchio vivaio è stato trasformato in una scuola luminosissima ed accogliente per i bambini delle elementari e della materna. Il tetto verde, il sistema di ombreggiamento delle facciate, il green wall, i pannelli fotovoltaici ed il giardino zen fan sì che all’interno della scuola parigina i bimbi crescano in modo sano e attento alla sostenibilità.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *