• Articolo Dublino, 1 luglio 2013
  • Inaugurata la nuova sede Google di Dublino firmata Creative Evolution

    Non chiamatelo “ufficio”: la nuova sede green di Google per Dublino

  • Ribattezzata anche “parco giochi per Nerd”, la nuova sede Google è un vero campus di creatività. Tra strumenti musicali, comode poltrone, biblioteche e piscine, l’HQ è l'”ufficio” ecologico, sano e stimolante che tutti sogniamo.

Sede-Google8-Dublino-Credit-camenzind-evolution

 

(Rinnovabili.it) – A distanza di poco meno di un anno, ecco la nuova sede Google per l’Headquater di Dublino: chiamarlo ufficio è assolutamente riduttivo. Quattro edifici situati nel centro storico dove creatività, sostenibilità, efficienza ed unicità sono le parole d’ordine.

 

Anche questa volta il progetto è firmato dagli architetti della Camenzind Evolution, autori già delle sedi Google per le città di Tel Aviv, Mosca, Zurigo e Stoccolma, chiamati a progettare il campus irlandese, già oggi nuovo punto di riferimento per l’intero bacino mediterraneo.

Agli architetti è stato chiesto grande impegno creativo, per riuscire ad integrare le “originali” esigenze di Google con la città storica della spelndida Dublino. Il risultato sono 4 edifici, di cui uno risulta oggi il più alto della città, da 47.000 mq, contenenti 5 ristoranti, 42 micro cucine, doversi “hub” di comunicazione, sale giochi, centro fitness, piscina, aree benessere, sale congressi, stanze apprendimento e centro di sviluppo, sale tecnologiche, oltre 400 sale riunioni informali e formali ed ovviamente numerose cabine telefoniche.

 

 

Non chiamatelo “ufficio”

 

Sede-Google9-Dublino-Credit-camenzind-evolution

 

La filosofia di lavoro del colosso internazionale potrebbe essere definita olistica, le richieste per la sede Google di Dublino parlano di “un ambiente di lavoro equilibrato, sano, vivace, che punti prima di tutto all’interazione ed alla comunicazione, elemento fondamentale  per stimolare la creatività dei nostri Goolgler”.

Ogni piano di ciascuno dei quattro differenti edifici che rappresentano la sede Google di Dublino, “Google Docks“, “Gasworks House“, “Gordon House” e “One Grand Canal“, è personalizzata in base alle esigenze dei creativi che qui dovranno lavorare, con materiali, colori, forme e temi differenti: come il piano Be Green” dedicato alle ricerche ecologiche di Google, dove un tappeto d’erba sintetica, le piante,  il design delle pareti e l’arredo, ricorda più che un ufficio una foresta; o come il piano “Appiness” dove nascono le nuove App in cui l’imperativo è divertirsi e creare tra strumenti musicali, comodi divani, sale biliardo, divani e molto altro.

 

Sostenibilità creativa

 

Sede-Google4-Dublino-Credit-camenzind-evolution

 

Uno dei must del colosso multimediale perfettamente inserito nella sede Google di Dublino è la sostenibilità, intesa sia come impatto ridotto delle strutture architettoniche, che come ecologia e salubrità degli ambienti di lavoro.

Come la sede Google di Londra, inaugurata poco meno di un anno fa, anche in Irlanda tutti e quattro gli edifici della sede Google irlandese sono certificati LEED Platinum, i materiali utilizzati per la costruzione e gli arredi sono ecologici e privi di sostanze inquinanti come i VOCper non nuocere alle persone o all’ambiente, rispettando la “RED LIST”, la lista rossa stilata dalla società contenente tutti i materiali e gli elementi potenzialmente pericolosi, da mettere al bando e non adatti per la costruzione.

Il legno è certificato, le luci sono a LED, i tessuti  ed i coloranti sono naturali, l’involucro è altamente efficiente, per l’illuminazione e la ventilazione sono quelle naturali a prevalere, mentre l’energia necessaria proviene in parte da percorsi rinnovabili.