• Articolo Roma, 21 marzo 2013
  • Smau Business Roma 2013, alla Fiera di Roma dal 20 al 21 marzo

    Smau Roma 2013: premiate le quattro Smart City italiane

  • Prosegue anche oggi con numerosi eventi e riconoscimenti internazionali, la manifestazione dedicata alla tecnologia digitale che ieri ha premiato quattro progetti dedicate ad altrettante Smart City italiane

(Rinnovabili.it) – Bilancio positivo per la prima giornata dell’evento dedicato alle innovazioni tecnologiche, Smau Roma 2013 conclusasi ieri. Riflettori puntati sul Premio Smart City, che ha incoronato le quattro città più “intelligenti” d’Italia.

Delle oltre 40 candidature pervenute all’Osservatorio nazionale per le Smart City, l’organo nato dalla collaborazione tra SMAU e ANCI promotore del concorso, solo 13 hanno raggiunto la finale. I quattro vincitori ufficiali sono:

  • Il Comune dell’Aquila per il progetto di ricostruzione della città in chiave 2.0,
  • il Comune di Firenze, grazie alla realizzazione del portale “Open Data”, che ha consentito al Comune di mettere a disposizione di tutti i cittadini il patrimonio di informazioni da poter sfruttare a supporto della crescita economica e per la conoscenza delle realtà locali;
  • Roma TPL, il sistema adottato dalla Capitale in collaborazione con Vodafone, per monitorare i mezzi di trasporto pubblico e le zone a traffico limitato, garantendo un servizio di qualità e maggiore sicurezza;
  • Carta Roma, di Roma Capitale, la carta prepagata ricaricabile destinata ad 1 mln di residenti, che offre la possibilità di accedere ad una serie di servizi finanziari e ampi vantaggi economici e non solo.

 

Presente alla premiazione anche il Sindaco di Roma Gianni Alemanno che ha commentato il lavoro svolto sino ad oggi dalla capitale in ambito di Smart City, soffermandosi sull’importanza di un rapporto vivo e sinergico tra cittadini ed istituzioni.

 

“Gli amministratori devono essere aiutati a orientarsi  – e qui lo dico come Presidente del Consiglio Nazionale dell’ANCI – è importante conoscere quali siano reali le best practice per evitare di perdere tempo con progetti estemporanei che rischiano di generare grandi attese, che possono deludere. In tal senso vediamo l’importanza di eventi e riconoscimenti come questo di oggi. Roma ha scelto da tempo di avviarsi su questa strada digitale, anche se abbiamo dovuto recuperare un gap di ritardo molto forte. Il nostro sforzo primario è stato quello di dare un’infrastruttura innovativa e oggi tutta la nostra concentrazione è sullo sviluppo di Roma come smart city.”

 

Il calendario di Smau Business Roma proseguirà anche nella giornata di oggi, 21 marzo, con il Premio Innovazione ICT destinato a riconoscere le realtà imprenditoriali e alle pubbliche amministrazioni centrali e locali più all’avanguardi nell’utilizzo delle tecnologie digitali. Delle 150 candidature pervenute, solo 25 casi sono stati selezionati per la finale di oggi dal team di Smau in collaborazione con la School f Management del Politecnico di Milano.