• Articolo Muscat, 8 marzo 2016
  • Il progetto della German University of Technology

    Terra cruda e design cilindrico raffrescano il prototipo di ECOHAUS

  • L’obiettivo degli studenti della GUtech è migliorare l’efficienza energetica abbattendo l’uso di condizionatori con strategie di raffrescamento passivo e un design ad hoc

terra cruda

Foto di Inhabitat.com

 

(Rinnovabili.it) – Per rendere energeticamente efficiente qualsiasi edificio nei Paesi che si affacciano sul golfo Persico, le prime voci da considerare sono l’aria condizionata e le strategie di raffrescamento. La sfida l’hanno raccolta gli studenti della German University of Technology (GUtech) di stanza nel bollente Oman e il risultato è ECOHAUS, un prototipo costruito all’interno del campus universitario di Halban, non distante dalla capitale Muscat. Mattoni di terra cruda, strategie di raffrescamento passivo, scelta ponderata di ogni elemento di design dell’edificio e dell’impronta di carbonio dei materiali da costruzione: così gli studenti hanno provato a massimizzare il periodo di tempo durante il quale la casa riesce a mantenersi fresca senza l’ausilio di dispositivi energivori.

 

terra crudaAl primo colpo d’occhio si nota la forma cilindrica dell’edificio. Muri curvi e rientranze studiate nella facciata permettono a ECOHAUS di ricevere una buona dose di luce naturale limitando allo stesso tempo il guadagno solare: in tal modo l’irraggiamento termico è considerevolmente ridotto rispetto a un analogo edificio di forma cubica. Sempre funzionale al raffrescamento è l’involucro doppio che circonda la casa. La sua presenza crea delle zone cuscinetto tra il guscio e l’edificio vero e proprio che mantengono una differenza termica rilevante e concorrono a diminuire il consumo energetico totale.

Consumo che non è pari a zero. Anche l’impianto di condizionamento, però, è stato studiato per limitare i consumi ed appoggiarsi alle caratteristiche del design dell’edificio. Il sistema di raffrescamento da un lato utilizza acqua per raffreddare le superfici, mentre dall’altro è in grado di recuperare il calore e di abbattere il tasso di umidità dell’aria.

 

L’orientamento di ECOHAUS contribuisce a massimizzare la ventilazione naturale, mentre come materiale da costruzione per le pareti sono stati impiegati mattoni di terra cruda compressa, dotati di un’eccellente massa termica e simili per caratteristiche e prestazioni ai materiali usati in Oman nell’edilizia tradizionale.

Gran parte del fabbisogno energetico dell’edificio è coperto dall’impianto fotovoltaico installato sul tetto e dal solare termico per l’acqua calda. Un sistema di trattamento delle acque reflue permette di recuperare parte dell’acqua per l’irrigazione.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *