• Articolo Londra, 29 marzo 2016
  • Contro i cambiamenti climatici

    UK, la casa anfibia di Baca resta a galla e frena le inondazioni

  • La resilienza di questa casa non sta nel galleggiare come una boathouse, ma nel particolare sistema di drenaggio delle acque del sito dove sorge, che limita il deflusso a valle e la portata dell’inondazione

UK, la casa anfibia di Baca resta a galla e frena le inondazioni

 

(Rinnovabili.it) – L’ultimo progetto dello studio di architettura Baca è una casa anfibia rinominata Water Lane. Gli architetti Richard Coutts e Robert Barker della firma londinese specializzata nell’architettura galleggiante hanno pensato questa abitazione per una zona dell’Oxfordshire a forte rischio di inondazioni.

 

La resilienza della casa anfibia di Baca

UK, la casa anfibia di Baca resta a galla e frena le inondazioniIn passato Baca aveva già proposto soluzioni simili. C’è la loro firma sulla prima casa anfibia della Gran Bretagna: oltre a galleggiare in caso di inondazione grazie a uno scafo in cemento al posto delle fondamenta, dispone di un sistema di terrazzamenti vegetali che funzionano da indicatori di rischio sul livello dell’acqua. E si erano spinti oltre progettando delle boathouse prefabbricate pensate per essere ormeggiate lungo il Tamigi e, soprattutto, per venire incontro all’emergenza abitativa della capitale.

In tutti i casi il concetto di partenza è lo stesso: non si può battere la natura, quindi è bene trovare il modo migliore per assecondarla. E questo significa trovare soluzioni resilienti ai cambiamenti climatici, in questo caso l’innalzamento del livello delle acque e la maggior frequenza delle inondazioni. Un problema che il sistema di chiuse e paratie mobili del Tamigi non riesce ad arginare del tutto, né può essere replicato altrove con la dovuta efficienza.

 

Water Lane è un’abitazione composta da quattro volumi a tetto fortemente spiovente che si intersecano. Si trova in posizione rialzata rispetto al livello del terreno, abbastanza da restare a galla quando il fiume che scorre nelle vicinanze esonda. Poggia su alcuni “piedi” e dispone di una terrazza che funziona come una sorta di ponte in legno. Il terreno circostante è stato modellato in modo da favorire il defluire delle acque. Allo stesso modo, nel terreno su cui si trova l’abitazione è stata creata una piccola depressione con una elevata permeabilità. Water Lane è pensata anche per evitare ulteriori danni alle abitazioni e all’ambiente circostante. Un apposito sistema di drenaggio fa sì che l’acqua non proceda verso valle e rende la casa una vera e propria barriera contro le inondazioni.

 

UK, la casa anfibia di Baca resta a galla e frena le inondazioni

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *