• Articolo San Diego, 28 dicembre 2012
  • Il nuovo edificio è stato progettato da AECOM

    Un nuovo progetto ad “Energia Zero” per AECOM

  • Fuel Cells e biogas, involucro ad alte prestazioni ed energia rinnovabile, trasformeranno il nuovo edificio di La Jolla nella più grande struttura Net-zero degli Usa

(Rinnovabili.it) – Il nuovo edificio di la Jolla Commons II dell’University Towne Centre sarà la più grande struttura “Net-Zero” energy degli Stati Uniti, questo quanto affermato dai rappresentati delle Hines, la società che realizzerà la nuova struttura.

I 415mila piedi quadri dell’edificio, progettati nientemeno che da AECOM, dovrebbero essere terminati per la metà del 2014, e metteranno a disposizione dei futuri inquilini appartamenti ad alta efficienza e bassi consumi.

Per ridurre al minimo i consumi infatti, Hines society ha deciso di utilizzare biogas e fuel cells, arrivando ad una produzione di 5 mln di kW di elettricità l’anno, equivalenti alla fornitura di energia per circa 1.000 abitazioni. La partnership con la società di ingegneria WSP Flack + Kurtz, permetterà di sviluppare questa soluzione tecnologica, per arrivare alla realizzazione di un sistema per la produzione di energia pulita, valido in tutte le soluzioni edilizie indipendentemente dal clima esterno.

Oltre agli accorgimenti impiantistici, l’edificio sarà progettato utilizzando materiali ad alte performance, per mantenere le condizioni climatiche interne ottimali, abbattendo i consumi e soprattutto gli sprechi.