• Articolo Linkoping, 17 febbraio 2012
  • Progettato dalla Plantagon Breaks Group verrà ultimato entro 16 mesi

    Una Vertical Farm per la Svezia

  • Una delle prime Vertical Farm urbana è in costruzione in Svezia. Alimentata da fonti rinnovabili e completa di servizi, la skyscraper farm darà un nuovo volto alla città sostenibile del futuro.

(Rinnovabili.it) – Sta per sorgere in Svezia e precisamente vicino alla città di Linkoping, la prima Vertical Farm della celebre Plantagon Greenhouse. Il nuovo centro di Eccellenza destinato a diventare l’interfaccia principale per la ricerca sul fenomeno dell’Agricoltura Urbana, verrà costruito accanto alla compagnia energetica regionale, la Tekniska Verken, e dimostrerà in scala reale i progetti portati avanti fino ad oggi dalla celebre società svedese impegnata sul tema delle “Vertical Farm”. Da anni infatti, la Plantagon studia la tematica della coltivazione intensiva urbana, cercano di coniugare la risoluzione del problema del surriscaldamento globale con la produzione di cibo a km zero attraverso la costruzione di serre giganti.

“Sono immensamente orgoglioso del fatto che Linkoping sia il luogo prescelto per la costruzione della prima serra verticale, – ha affermato Paul Lindvall, Sindaco di Linkoping – saremo la prima città al mondo a testare la nuova tecnologia ed i sistemi costruttivi coinvolti per lo sviluppo di soluzioni sostenibili di agricoltura per la città del futuro”.

Sviluppata in collaborazione con l’azienda Sweco, la serra verticale di Linkoping sfrutta l’effetto dell’innalzamento delle temperature e la CO2 in eccesso prodotta dalle industrie, per ricreare le condizioni microclimatiche tipiche delle serre, condizioni indispensabili alla coltivazione delle piante. Essendo studiata per portare maggiore Sostenibilità alle città del futuro, la Vertical Farm della Plantagon, prevederà lo sviluppo di soluzioni integrate per l’energia, per il calore in eccesso, i rifiuti e l’acqua.

Skyscraper Farm

Mentre le prime proposte della Plantagon per le serre di città, vedevano la costruzione di edifici sferici, il progetto in costruzione in Svezia vedrà la realizzazione di un edificio piramidale, un vero e proprio grattacielo verde a dire il vero,  dotato di vetrate selettive con orientamento ottimale per l’illuminazione naturaledelle piante. Ogni dettaglio è stato studiato per ridurre l’impatto complessivo al minimo: certificazione LEED, la costruzione di un eco-market direttamente sotto alla strutture, la predisposizione di uffici amministrativi e servizi in ambienti a basso consumo, l’impiego di fonti rinnovabili e lo smaltimento del materiale di scarto per farne combustibile a biomassa.

Qualunque città ha la possibilità di candidarsi per accogliere una Vertical Farm della Plantagon che apre le porte ad un nuovo modo di concepire la città. La nuova Serra Svedese dovrebbe essere completata entro 16 mesi, per lasciare poi il posto alla vera e propria attività di coltivazione urbana.