• Articolo Washington, 9 dicembre 2011
  • I fondi verranno suddivisi tra 27 comunità e 29 aree regionali

    USA: stanziati 96mln di dollari per le “Sustainable Community”

  • Il Dipartimento USA per la Casa e lo Sviluppo Urbano, ha proclamato le città vincitrici dei finanziamenti per i progetti di sviluppo sostenibile, trasporto efficiente e comunità ad impatto zero.

(Rinnovabili.it) – Sono stati recentemente annunciati i destinatari del programma “Sustainable Development Comunity Awards”, il piano di sovvenzione stanziato dalla United States Department of Housing and Urban Development (HUD), per rilanciare numerose comunità del Paese ed aiutarle a raggiungere gli obiettivi di sviluppo economico e ambientale, miglioramento delle condizioni abitative e di trasporto e conseguentemente, facilitare la ripresa economica per l’aumento dei posti di lavoro. In totale quasi 96 mln di dollari sono stati stanziati a favore di 27 comunità e 29 aree regionali, fornendo complessivamente un miglioramento significativo per più di 133 mln di americani. I beneficiari di quest’anno riflettono una pluralità di Stati, disparati ed eterogenei, che da diverso tempo sono impegnati nel campo della sostenibilità: Arizona, Arkansas, California, Colorado, Connecticut, Florida, Idaho, Illinois, Iowa, Kansas, Louisiana, Maryland, Massachusetts, Michigan, Missouri, Montana, Nebraska, Nevada, New Hampshire, New Jersey, New Messico, New York, North Carolina, North Dakota, Oregon, Pennsylvania, Rhode Island, Tennessee, Texas, Vermont, Washington e Wyoming.

Uno dei progetti più interessanti, aggiudicatosi le sovvenzioni HUD, è l’intervento “Colony Park Sustainable Community Pilot”, promosso dalla città di Austin ed aggiudicatosi 3 mln di dollari di finanziamento, per la trasformazione di una vasta porzione di territorio (208 acri) a fronte della realizzazione di una comunità ad impatto zero, dove potenziare l’efficienza energetica degli edifici, eliminare il problema dei rifiuti e migliorare la qualità della vita.

Un altro interessante esempio di destinatari delle sovvenzioni è la città di Phoenix che, grazie ai 2mln di dollari stanziati dall’HUD, avrà la possibilità di trasformare su grande scala il suo territorio, intervenendo in primo luogo sulla pianificazione urbana, fino ad arrivare al miglioramento puntuale dei singoli quartieri anche grazie all’inserimento di un nuovo sistema di trasporto pubblico basato sulla futura linea di metropolitana leggera.

“Questi investimenti – ha affermato Shaun Donovan, Segretario generale  di Housing and Urban Development (HUD) – daranno la possibilità di raddoppiare i fondi locali, contribuendo a creare una nuova visioni futura, di comunità e regioni che potranno autonomamente evolversi, migliorando la qualità dell’edilizia abitativa, i trasporti, lo sviluppo della forza lavoro e la vita stessa dei loro abitanti, senza dimenticare le generazioni a venire. Quando più della metà del reddito lavorativo della famiglia media è dedicato al costo degli alloggi e dei trasporti, è chiara la presenza di un problema di fondo, che abbiamo la responsabilità di risolvere per poter offrire soluzioni alternative che possono migliorare la loro qualità di vita e la stabilità economica “.

L’elenco completo dei progetti e delle comunità vincitrici è disponibile sul sito del Dipartimento U.S. Housing and Urban Development (HUD)