• Articolo Plan de Corones, 18 luglio 2013
  • La costruzione dell'MMM Corones inizierà quest'estate e terminerà nel luglio del 2014

    Sarà Zaha Hadid a realizzare il “Museo Messner” a Kronplatz

  • Prende il via la costruzione del 6° Messner Mountain Museum voluto dal celebre alpinista e firmato Zaha Hadid, inglobato nel cuore della vetta di Plan de Corones, con vista sulle Dolomiti.

Zaha Hadid firma il 6 Messner Mountain Museum

 

(Rinnovabili.it) – E’ già iniziato il sopralluogo per la costruzione del sesto ed ultimo Messner Mountain Museum che dominerà la cima di Plan de Corones con un progetto firmato nientemeno che dall’archistar Zaha Hadid.

 

L’ambizioso progetto è l’ultima tappa del percorso voluto dall’alpinista estremo Reinhold Messner per realizzare una catena di 6 musei altoatesini dedicata alla montagna  e la cui progettazione è stata affidata all’architetto Zaha Hadid.

Il Messner Mountain Museum Corones sorgerà entro l’estate 2014 in vetta alla montagna di San Vigilio, Brunico e Valdaora, ed avrà uno sviluppo prevalentemente sotterraneo, venendo inglobato praticamente all’interno della montagna.

Il progetto dell’architetto Hadid prevederà la realizzazione di un volume dalle forme fluide, con grandi aperture vetrate verso le maestose vette delle Alpi dello Zillertal all’Ortles, fino alle Dolomiti. Nonostante i 1.000 mq di superficie dedicati all’esposizione museale, solo una minima parte richiederà costruzioni fuori terra, movimentando complessivamente circa 4.000 mc di scavo sotterraneo.

 

Ogni genere di controllo ambientale, strutturale e paesaggistico è stato condotto a monte del progetto, assicurando, secondo quanto affermato dai diretti interessati, un impatto ambientale ridotto.

La caratteristica ipogea del MMM Corones della Hadid permetterà di mantenere sotto controllo la temperatura interna del museo ottimizzando l’efficienza energetica anche grazie alla massima illuminazione naturale.

Nessuna specifica per il momento in merito ai materiali che verranno utilizzati, alla provenienza e al costo ambientale del trasporto di tutti i componenti della struttura, nonché alla fonte energetica che verrà utilizzata per alimentare il complesso. Considerando che alcuni degli altri 5 Musei del Messner Mountain sono stati ricavati dalla riqualificazione di antiche costruzioni storiche (come il MMM Firmian, ubicato a Castel Firmiano nei pressi di Bolzano ed il MMM Ripa, nel Castello di Brunico in val Pusteria) fondendosi perfettamente nel paesaggio, ci auguriamo che anche il progetto dell’architetto Hadid riesca a tenere conto dell’incredibile patrimonio naturale nel quale verrà inserito scegliendo, per quanto possibile, la strada della sostenibilità e dell’efficienza.