• Articolo Roma, 14 dicembre 2012
  • Il progetto sta raccogliendo fondi su IndieGoGo

    La gravità illumina la notte

  • Debutta su una piattaforma di crowdfounding l’innovativa lampada che in pochi secondi è in grado di generare luce sfruttando la sola forza di gravità

(Rinnovabili.it) – Si chiama GravityLigth ed è l’innovativa luce senza spina o batteria da poco approdata sulla piattaforma di crowdfounding IndieGoGo. La lampada è stata progettata  pensando a quelle comunità rurali in cui l’elettricità è un lusso troppo spesso inaccessibile. Come suggerisce lo stesso nome, GravityLight si affida ad una forza inusuale per accendere il LED contenuto al suo interno: la gravità.

 

Il dispositivo è stato progettato affinché, applicando un peso, venga azionato un piccolo generatore interno capace di produrre elettricità per 30 minuti. E dunque trenta minuti di luce. Il segreto è un nastro che passa in maniera frenata all’interno del dispositivo alla cui estremità più corta è applicato il peso. Cadendo lentamente verso il basso, il peso provoca lo strofinamento del nastro e fa sì che  generatore si azioni convertendo l’energia cinetica in elettricità.

 

L’idea è principalmente quella di fornire un valido sostituto per le comunità più povere alle lanterne cherosene, che sono relativamente costose da usare e costituiscono un pericolo per salute e ambiente ma in realtà tutti possono acquistarla su IndiGoGo ad un prezzo tra 5 e 10 dollari. Il progetto prevede, inoltre, con una spesa di 60 dollari, di acquistarne una per sé ed inviarne un’altra in un villaggio di un paese in via di sviluppo.