• Articolo Londra, 4 ottobre 2012
  • Un accordo per sviluppare la rete di ricarica

    ABB e POD progettano la rete europea per EV

  • Per creare una rete di punti di ricarica che sia in grado di supportare i viaggiatori a zero emissioni ABBe POD mettono a disposizione know how e tecnologia

(Rinnovabili.it) – Una rete di punti di ricarica a supporto degli automobilisti che si sposteranno attraverso l’Europa. Questo il progetto che nasce dalla collaborazione della POD Point e AB,B a supporto di chi si muove guidando un veicolo elettrico  e per questo ha la necessità di infrastrutture sufficienti ai propri bisogni.

Le due compagnie hanno diffuso un comunicato congiunto per annunciare la partnership che mira a eguagliare e superare progetti elettrici sperimentali degli di nota al momento in fase di test negli Stati Uniti.

 

La diffusione dei veicoli elettrici rimane lenta visto che, rivelano diversi sondaggi, gli automobilisti temono di non avere a disposizione punti di rifornimento sufficienti o punti di ricarica che necessitano di troppe ore di stop. Per questo la ABB fornirà i propri caricabatteria veloci, in grado di ricaricare dell’80% una batteria in soli 15 minuti.

I dispositivi verranno localizzati in punti chiave: in stazioni di rifornimento autostradali, negli aeroporti, nelle città, nei parcheggi in modo da non costringere un guidatore a tornare a casa per fare il pieno.