• Articolo Phoenix, 22 maggio 2013
  • Il volo può essere seguito sul sito internet del progetto

    Continua l’avventura coast to coast di Solar Impulse

  • Decolla oggi dall’aeroporto Sky Harbor di Phoenix per Dallas-Fort Worth, per completare così la seconda tappa dello storico viaggio

Solar Impulse, continua l’avventura coast to coast(Rinnovabili.it) – Solar Impulse, l’aereo sperimentale svizzero dalle gigantesche ali fotovoltaiche, continua il suo viaggio attraverso gli Stati Uniti. Lo speciale velivolo era decollato lo scorso 4 maggio da San Francisco per compiere un avventura unica nel suo genere: sorvolare da costa a costa gli States affidandosi solo all’energia del sole e all’abilità dei due piloti e responsabili del progetto, Bertrand Piccard e André Borschberg.

Il viaggio è iniziato oggi da Phoenix, in Arizona, la sua seconda tappa dopo aver riposato qualche giorno in attesa delle condizioni meteo migliori. Ogni fermata servirà infatti oltre a permettere ai due piloti di alternarsi alla guida dell’aereo e di rimanere al sicuro in caso di brutto tempo; l’incredibile apertura alare di Solar Impulse –  63 metri rivestiti da ben 12mila  celle fotovoltaiche – lo rende  vulnerabile alle forti raffiche di vento e pioggia.

 

L’aereo può volare di notte, raggiungendo una alta quota di 8.230 metri e mantenendo una velocità media di crociera di 49 km/h. I responsabili del progetto hanno annunciato che il prossimo scalo sarà Dallas, in Texas, dove l’atterraggio è previsto  alle ore 8 di domani mattina dopo un volo di 18 ore senza soste; quindi proseguirà per St. Louis, Washington ed infine New York. L’avventura può essere seguita sul sito internet del progetto: live.solarimpulse.com.