• Articolo Amsterdam, 3 maggio 2019
  • Il Comune di Amsterdam vieterà tutti i veicoli inquinanti entro il 2030

  • Una proposta del sindaco della capitale olandese prevede il bando graduale di mezzi diesel e a benzina in una vasta area centrale di Amsterdam

veicoli inquinanti amsterdam bandoI cittadini di Amsterdam vivono in media 1 anno in meno a causa dell’inquinamento atmosferico prodotto dai veicoli inquinanti

 

(Rinnovabili.it) – Il Comune di Amsterdam vuole vietare la circolazione di tutti i veicoli inquinanti, a benzina o diesel, entro il 2030: la proposta è stata presentata ieri dal sindaco della capitale olandese.

 

Nonostante la grande diffusione di mezzi sostenibili, come ad esempio le biciclette, Amsterdam e l’Olanda continuano a registrare livelli di inquinamento atmosferico tra i più alti in Europa: colpa della conformazione del territorio olandese, una vasta pianura al di sotto del livello del mare, ma anche della concentrazione di traffico nelle due principali aree urbane, Amsterdam appunto e Rotterdam.

 

Il nuovo piano, chiamato Actieplan Schone Lucht (in ingese Clean Air Action Plan), prevede il divieto graduale di tutti i veicoli inquinanti all’interno di una vasta area centrale di Amsterdam: già nel 2020 verrà estesa la zona di blocco alla circolazione dei mezzi diesel con oltre 15 anni di età. Nel 2022, nella stessa zona potranno circolare solo vetture euro 6, mentre i trasporti pubblici operativi a Sud di Amsterdam Centraal dovranno essere a zero emissioni. Per il 2025, la zona centrale di Amsterdam (il cosiddetto anello A10) permetterà la circolazione solo a taxi, motocicli, ciclomotori, autobus, camion e van elettrici o a idrogeno. Le auto private avranno tempo di adattarsi alle nuove regole entro il 2030.

 

>>Leggi anche Londra tassa i veicoli inquinanti: in centro prende il via l’Ultra Low Emission Zone<<

 

Per agevolare il passaggio, il Clean Air Action Plan prevede sussidi destinati alla cittadinanza, (anche se non specifica quale sarà la forma di erogazione) e investimenti per potenziare la rete di ricarica elettrica. Nonostante i veicoli a idrogeno siano contemplati come una valida alternativa ai tradizionali mezzi inquinanti, il piano non contempla investimenti per aumentare le stazioni di rifornimento dedicate.

 

“Vogliamo aria più pulita per tutti i residenti di Amsterdam. L’inquinamento è troppo spesso un killer silenzioso– ha commentato l’assessore alla mobilità della capitale olandese, Sharon Dijksma – I cittadini di Amsterdam vivono in media un anno in meno a causa dell’inquinamento atmosferico: faremo tutto il necessario per migliorare questa situazione”.

 

La proposta dell’amministrazione comunale verrà discussa dall’intero consiglio cittadino entro la fine di maggio: una volta approvata seguiranno 6 settimane di consultazione pubblica.

 

>>Leggi anche Veicoli elettrici, hanno sempre un impatto positivo sull’ambiente<<

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *