• Articolo Roma, 31 gennaio 2013
  • Fino al 28 febbraio in via Frattini a Roma

    Apre a Roma Hybrid Space, vetrina sulla tecnologia ibrida

  • Toyota apre il primo temporary space dedicato all’innovazione della tecnologia ibrida, per toccare con mano le potenzialità di un sistema in grado di cambiare il modo di concepire l’auto

(Rinnovabili.it) – La tecnologie ibrida si mette in mostra, aprendosi al grande pubblico nel cuore della città eterna, grazie alla realizzazione di uno spazio multimediale ed interattivo dedicato proprio a questo argomento. Soprannominata “The Hybrid Space”, la vetrina interattiva è nata da un’idea della casa automobilistica Toyota che, con la collaborazione di Lexus, ha aperto uno spazio di sperimentazioni unico nel suo genere nel panorama italiano, progettato da Superegg, agenzia di comunicazione digitale e marketing non-convenzionale.

Fino al 28 febbraio l’innovativa temporary location catturerà l’attenzione dei passanti con giochi di luce e suoni, permettendo ai visitatori di immergersi nel mondo dell’ibrido per toccare con mano una delle tecnologie che cambierà completamente il modo di concepire l’auto trasformando, di conseguenza, anche gli stili di vita.

Il viaggio nell’Hybrid Space ha inizio con “Reactive Welcome Room”, dove la protagonista è un’auto Yaris tagliata letteralmente a metà (cut-body), al cui interno trovano posto una serie di schermi informativi sui quali sono proiettati giochi di luce azionati direttamente dal movimento dei visitatori. Grazie ad un rilevatore di visite, posto su una delle pareti, l’energia prodotta dal passaggio del pubblico viene recuperata e  trasformata in energia funzionale alla ricarica delle batterie dell’auto, seguendo la logica del sistema KERS, utilizzato dalle vetture Toyota per recuperare l’energia prodotta in frenata.

 

Proseguendo nel viaggio all’interno dell’Hybrid Space, si arriva all’“Info Area” dove, su un planisfero tridimensionale, sono proiettate alcune delle tappe storiche dell’evoluzione della tecnologia ibrida e del suo ruolo nella riduzione dell’impatto ambientale sul Pianeta.

 

Non poteva mancare il Driving Pleasure Experience, un simulatore audiovisivo che permette di sperimentare l’auto ibrida in un viaggio all’interno delle vie di Roma, testando la differenza tra la guida tradizionale e la guida ibrida, decisamente più silenziosa e meno invasiva. Il percorso virtuale termina con Synergy Experience, una sala dedicata ad un gioco interattivo che permette di comprendere il funzionamento del sistema Toyota Hybrid quale perfetta sinergia tra il motore elettrico ed il motore termico.

Per passare dalle simulazioni virtuali alla realtà, l’Hybrid Space mette a disposizione del pubblico l’Auris Hybrid, un test drive esclusivo e ad impatto zero tra le strade della capitale.