• Articolo Melbourne, 2 novembre 2015
  • Il ministro dell’Ambiente partecipa all’evento

    L’Australia inaugura un bus elettrico con 1000 km di autonomia

  • Da Sidney a Melbourne senza caricare mai la batteria. È l’obiettivo raggiunto dal prototipo di bus elettrico sviluppato da una azienda australiana

L’Australia inaugura un bus elettrico da 1000 km di autonomia 2(Rinnovabili.it) – Quando esisterà un bus elettrico per lunghe distanze che non necessità di soste interminabili per la ricarica? Molto presto, secondo la società australiana Brighsun, che ha sviluppato un prototipo capace di coprire oltre 1.000 km senza mai fermarsi. Sarebbe abbastanza per viaggiare da Melbourne a Sidney senza soste per ricaricare la batteria, anzi: giunti a destinazione, il bus avrebbe ancora la bellezza di 100 km di autonomia.

Il ministro dell’Ambiente, Greg Hunt, ha partecipato al lancio del veicolo, e ha confermato che il bus è certificato, secondo gli standard internazionali, per percorrere 1.004 km con una sola carica.

Il mezzo, costruito dall’azienda di Melbourne e presentato insieme ad altri 3 prototipi di eBus, monta una batteria agli ioni di litio ad alte prestazioni, combinata con un motore elettrico e un sistema di frenata rigenerativa. Il CEO di Brighsun, Allen Saylav, che dirige anche la Society of Automotive Engineers Australia, ha dichiarato che il prototipo ha richiesto 4 anni di studio ed è nato da un desiderio di fornire opzioni di trasporto pubblico legate alla crescente domanda di energie pulite e sostenibilità.

 

L’Australia inaugura un bus elettrico da 1000 km di autonomia«Crediamo che questa tecnologia potrebbe cambiare il volto del trasporto pubblico in tutto il mondo grazie all’uso del sistema di propulsione eVehicle che consente la lunga autonomia dei veicoli – ha detto Saylav – Le nuove energie sono la chiave per la rivitalizzazione dell’industria automobilistica australiana, e crediamo che l’eBus sia il primo passo nella giusta direzione. Abbiamo scelto il veicolo pesante per il trasporto commerciale di passeggeri al fine di mostrare come alte prestazioni possano essere raggiunte anche in queste opzioni di trasporto».

Brighsun non ha rilasciato alcun dettaglio tecnico sulla sua batteria o sul motore elettrico. La società indica che sta progettando di aprire strutture in tutta l’Australia per la fabbricazione di questi mezzi, con attenzione anche alla mobilità urbana e non solo interurbana.

7 Commenti

  1. ritamir
    Posted novembre 2, 2015 at 2:41 pm

    E allora se ci mettono pure il tetto fotovoltaico, può viaggiare in eterno senza ricaricare MAI !
    Sarà vero?

    • pgc
      Posted novembre 3, 2015 at 1:53 pm

      l la superficie del tetto non puo’ consentire ad un mezzo con una massa del genere di muoversi indefinitamente. Considerato tra l’altro che di notte non c’e’ sole.

  2. redattore
    Posted novembre 2, 2015 at 4:47 pm

    Beh, gentile ritamir, qualcuno le ha dato ascolto…
    http://www.rinnovabili.it/mobilita/immortus-auto-solare-viaggiare-sempre-333/

  3. Andrea
    Posted novembre 3, 2015 at 1:18 pm

    Bene che si raggiungano i 1000 km con un prototipo.
    Segnalo anche che autobus completamente elettrici, con autonomia di 300 km(!), sono già in vendita.
    Le due principali compagnie sono la cinese BYD e la canadese Proterra:
    http://cleantechnica.com/2015/08/03/london-get-1st-large-scale-electric-bus-fleet-thanks-byd-alexander-dennis-limited-partnership/
    http://cleantechnica.com/2015/09/17/byd-wins-huge-electric-bus-contract-in-washington/
    http://cleantechnica.com/2015/10/05/proterras-diesel-killing-electric-buses-killing-cleantechnica-exclusive-interview/

  4. Giulio Maurizio Panc
    Posted novembre 3, 2015 at 9:30 pm

    Bus elet. con tetto fotovoltaico e Mini-eolico.Che ne pensate?
    Forse anche le auto utilitarie a 5-7 posti ne potrebbero beneficiare!!!!
    Forse il futuro è davvero dietro l’angolo!!!

    • alessio
      Posted novembre 4, 2015 at 4:40 am

      Usate l’eolico in marcia non è possibile. Frenerebbe il mezzo con un’energia superiore a quella prodotta. Da fermo si però.

  5. Toni
    Posted agosto 29, 2016 at 1:17 pm

    Finché avremmo politici corrotti al servizio dei poteri forti, i beduini possono dormire tranquilli, il loro petrolio si userà sempre!!!

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *