• Articolo Tokyo, 17 dicembre 2014
  • Svelato in anteprima alla fiera Eco-Products il nuovo Mazda Biotechmaterial

    Auto in bioplastica, la Mazda inizia una nuova Era

  • Biopolimeri ultra resistenti e facilmente stampabili: questo il futuro a breve termine del design esterno dei veicoli nipponici

Auto in bioplastica, la Mazda inizia una nuova Era(Rinnovabili.it) – Se la notizia diffusa dalla Ford solo qualche mese, sull’impiego delle bucce di pomodoro per realizzare gli interni dei propri veicoli, vi era piaciuta, non potrete non apprezzare il nuovo sforzo green di un altro big dell’automotive. Parliamo di Madza che in questi giorni ha fatto sapere d’essere pronta a sperimentare componenti vegetali anche per realizzare le componenti esterne delle auto. La società si interessa ormai da tempo al riciclo della materia prima organica, tecnica già ampiamente sperimentata per la produzione di ecotessuti – ottenuti al 100% da fibre di origine vegetale – destinati alla tappezzeria di alcuni modelli. Ma stavolta la casa giapponese vuole osare di più, arrivando per prima dove mai nessuno è arrivato: impiegare la bioplastica nella scocca dell’auto. Per riuscire nell’impresa la Mazda ha avviato una collaborazione con la Mitsubishi Chemical Corporation; l’intesa ha portato alla sintesi di un biopolimero – battezzato “Mazda Biotechmaterial” – particolarmente resistente ad urti e graffi.

 

Il risultato è stato ottenuto, si legge in una nota stampa della società, ottimizzando la composizione di un nuovo materiale a base “bio” altamente modellabile e durevole con l’aggiunta di additivi e coloranti e migliorando le specifiche di stampaggio.

Inoltre, spiega la società, dal momento che questa plastica di origine vegetale non necessità di verniciatura (i coloranti sono già integrati nel processo di produzione), è in grado di ridurre anche le emissioni di composti organici volatili. Un‘anteprima del Mazda Biotechmaterial l’hanno potuta avere lo scorso fine settimana i visitatori della fiera Eco-Products 2014, una delle più grandi mostre del Giappone in fatto di tecnologie ambientali e di prodotti ecologici. Per vederla invece su uno dei modelli del gruppo automobilistico bisognerà aspettare ancora un po’. I primi a montare la nuova bioplastica saranno gli interni della nuova Mazda MX-5 che sarà lanciata a livello globale nel 2015, poi la casa la testerà anche nel design degli esterni.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *