• Articolo Katwijk, 26 giugno 2019
  • Lightyear One, l’auto elettrica solare con un’autonomia di 725 km

  • Presentato in Olanda il primo prototipo di veicolo fotovoltaico a lunga distanza. Hoefsloot (CEO): “Anni di sogni e duro lavoro hanno portato a questo traguardo”

Lightyear One

L’auto elettrica solare Lightyear One incarna il futuro, ma il prezzo è ancora proibitivo

(Rinnovabili.it) – Svelata al pubblico la prima auto elettrica solare a lunga distanza. In una cerimonia tenutasi nel TheaterHangaar a Katwijk, nei Paesi Bassi, la startup Lightyear ha mostrato investitori, partner e media l’ultimo traguardo della mobilità sostenibile: un veicolo full elctric, rivestito superiormente da una pelle fotovoltaica e con un’autonomia mai raggiunta prima. Sì perché Lityear One, questo il nome dell’auto elettrica solare, è in grado di percorrere 725 km prima di aver bisogno di una colonnina di ricarica, mandando in soffitta la cosiddetta Range anxiety (ansia d’autonomia). “Questo momento rappresenta l’inizio di una nuova era nella guida”, ha affermato Lex Hoefsloot, CEO e co-fondatore della società. “La ricerca ha dimostrato che la portata e la mancanza di opzioni di ricarica sono ancora le principali preoccupazioni che le persone hanno quando prendono in considerazione le e-car […] L’obiettivo principale del veicolo è quello di riuscire a colmare il gap delle attuali auto elettriche”.

 

La scelta della città olandese per la presentazione del prototipo di Lightyear One, non è casuale. La società è stata fondata infatti da un gruppo di ex studenti dell’Università di Eindhoven, vincitori di ben tre edizioni (2013, 2015 2017) della World Solar Challenge. Allora, la loro auto Stella era riuscita, grazie solo alla spinta dell’energia solare, a compiere 3.022 chilometri nel deserto australiano. Dal 2017 gli ex alunni del Solar Team Eindhoven hanno lavorato per rendere la tecnologia al cuore di Stella, qualcosa di concreto e commerciale.

Il risultato è un’auto elettrica solare, ricaricabile come un tradizionale veicolo plug-in tramite colonne fastcharge o normali prese da 230V. Il tetto e il cofano sono coperti da cinque metri quadrati di celle solari integrate in un vetro di sicurezza, che ampliano l’autonomia del mezzo; secondo Lightyear gli automobilisti saranno in grado di compiere fino a 20.000 km all’anno grazie al sole.

Inoltre, il mezzo ha un totale di quattro motori elettrici che gli consentono di accelerare da 0 a 100 kmh in 10 secondi.

 

auto elettrica solare

 

Due anni dedicati a sognare, pensare e lavorare duramente hanno portato a questo traguardo – ha aggiunto Hoefsloot – si tratta di un enorme passo avanti verso il raggiungimento della nostra missione: rendere la mobilità sostenibile accessibile a tutti”.

In realtà, per ora, il prezzo di Lightyear One è abbastanza proibitivo – il costo di prenotazione è 119.000 € – ma come spiega il CEO i prossimi modelli “avranno un prezzo di acquisto significativamente inferiore” e “saranno forniti a flotte di autovetture autonome e condivise, quindi il prezzo di acquisto potrà essere diviso tra un ampio gruppo di utenti”. Le prime consegne inizieranno nel 2021.

 

>>Leggi anche Auto elettriche e rinnovabili, quanto può risparmiare l’Italia?<<

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *