• Articolo Washington, 2 novembre 2015
  • Risultato “bulgaro” in un sondaggio di Ford

    Auto elettriche: 9 su 10 disposti a sceglierle ancora in futuro

  • Il 92% di chi le ha scelte è molto soddisfatto per i risparmi economici e i benefici ambientali delle auto elettriche, al punto da non voler tornare indietro

Auto elettriche 9 su 10 le compreranno ancora in futuro

 

(Rinnovabili.it) – Chi prova le auto elettriche non le lascia più. È quanto emerge da un sondaggio promosso da Ford negli Stati Uniti, coinvolgendo 10 mila proprietari di e-cars in tutto il Paese. Il colosso dell’automotive ha posto domande specifiche relative alla ricarica domestica, le energie rinnovabili, l’importanza delle app per smartphone, ma la domanda più significativa è stata: acquisteresti di nuovo un’auto elettrica in futuro? Il 92% degli intervistati ha risposto affermativamente, così come ha fatto il 94% dei proprietari di auto ibride.

Si tratta di un indicatore piuttosto inequivocabile del fatto che chi passa all’elettrico risulta sostanzialmente soddisfatto di questo tipo di tecnologia. Queste percentuali “bulgare” potrebbero indurre non solo Ford, ma buona parte dell’industria automobilistica, a investire meglio e di più nello sviluppo di energie alternative e veicoli elettrici.

 

Auto elettriche 9 su 10 le compreranno ancora in futuroIl possesso di un’auto plug in va  a braccetto con una maggiore sensibilità nei confronti delle energie rinnovabili, secondo le rilevazioni di Ford. L’83% degli intervistati ha infatti già installato (o intende valutare seriamente l’ipotesi) pannelli solari a casa propria per ricaricare il veicolo. La motivazione addotta più di frequente è che le rinnovabili permettono di contribuire alla riduzione dell’inquinamento atmosferico, oltre a generare un sensibile risparmio sul lungo periodo.

Ford ha anche chiesto ai proprietari di EV quanto siano importanti gli smartphone per loro, in relazione al miglioramento dell’esperienza di utilizzo dell’auto elettrica. La maggior parte del campione ha spiegato che adopera applicazioni mobile per controllare da remoto la carica della batteria, il sistema di condizionamento dell’aria e la distanza ancora percorribile prima della prossima sessione di ricarica. Sul fronte del controllo tramite dispositivi mobili, la maggior parte degli intervistati ha manifestato anche esigenze specifiche: in particolare, molti richiedono applicazioni che aiutino chi guida a individuare le stazioni di ricarica disponibili lungo la strada o che forniscano indicazioni sui tempi della ricarica stessa.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *