• Articolo Londra, 2 settembre 2015
  • Auto elettriche, arriva la corsia per ricaricarle in movimento

  • In Gran Bretagna le auto elettriche si ricaricheranno durante la marcia semplicemente percorrendo una corsia speciale: le meraviglie dell’energia wireless

 

Auto elettriche, arriva la corsia per ricaricarle in movimento

 

(Rinnovabili.it) – Ricaricare le auto elettriche senza bisogno di fermarsi? Non è fantascienza, ma una sperimentazione che partirà nei prossimi mesi in Gran Bretagna. Unitamente all’installazione massiccia di punti di ricarica, questa iniziativa si propone di incentivare l’utilizzo di veicoli a basse emissioni. Sebbene i vantaggi legati alle auto elettriche siano numerosi, dal risparmio sul carburante alla riduzione delle emissioni e della temperatura nelle grandi città, la loro diffusione è ancora molto limitata. Oltre che all’alto costo iniziale, ciò è dovuto in gran parte ad un grande limite di questi veicoli: la scarsa autonomia e la presenza insufficiente di colonnine di ricarica.

 

La corsia che ricarica le auto elettriche in movimento

 

Se da un lato i produttori di auto elettriche sono al lavoro per produrre batterie sempre più performanti,  anche i governi stanno finalmente iniziando a prendere più sul serio la promozione di una mobilità ecosostenibile. In quest’ottica si colloca l’audace sperimentazione che prenderà il via nei prossimi mesi in Gran Bretagna. In alcune strade extraurbane di maggiore scorrimento verrà installata una corsia speciale riservata alle auto elettriche, le quali potranno ricaricarsi semplicemente viaggiandovi sopra, grazie ad un sistema di trasmissione wireless dell’energia localizzato sotto il manto stradale.

 

I primi test dovrebbero iniziare entro la fine del 2015 e la sperimentazione durerà 18 mesi. Al termine di questo periodo gli specialisti analizzeranno i dati raccolti per decidere se sia il caso o meno di estendere il progetto ad altre strade.

 

Road Investement Strategy, il piano britannico per la mobilità

 

La sperimentazione della corsia di ricarica per le auto elettriche fa parte di un piano più ampio in materia di trasporti, chiamato Road Investement Strategy. Tra i vari punti del programma che si occupano di promuovere una mobilità più ecosostenibile troviamo anche l’installazione di colonnine di ricarica per i veicoli elettrici ogni 30 km su tutte le autostrade del Paese.

Una notizia che, pur essendo già di per sé molto buona per gli automobilisti green, non è comunque paragonabile alla rivoluzione della mobilità sostenibile che si verificherebbe se la sperimentazione di questa corsia speciale desse risultati positivi.

“La possibilità di ricaricare veicoli elettrici in movimento offre stimolanti possibilità” afferma Andrew Jones, il Ministro dei Trasporti britannico, “per questo il governo è pronto a stanziare 550 milioni di sterline nei prossimi anni per sviluppare questa tecnologia”.

Un Commento

  1. RM
    Posted settembre 4, 2015 at 11:34 am

    Purchè sia green anche l’energia erogata dalla corsia speciale.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *