• Articolo Ginevra, 4 marzo 2019
  • Auto elettriche e guida autonoma: produttori tedeschi investiranno 60 mld

  • L’annuncio del presidente dell’Associazioni produttori tedeschi automotive (VDA): 40 miliardi per auto elettriche e 18 per digitalizzazione e guida autonoma.

auto elettricheL’Europa punta forte sulla mobilità elettrica trainata dagli investimenti di Germania, Francia, Polonia e Norvegia

 

(Rinnovabili.it) – I produttori tedeschi di automobili investiranno 60 miliardi di dollari nei prossimi 3 anni per sviluppare auto elettriche e guida autonoma: l’annuncio è stato dato da Bernhard Mattes, Presidente della VDA, l’Associazione tedesca di industriali dell’automotive, in occasione del lancio dell’edizione 2019 del Motor Show di Ginevra che si terrà dal 7 al 17 marzo.

 

Secondo quanto affermato da Mattes, 40 miliardi di investimenti saranno destinati alla mobilità elettrica, con la previsione di immettere sul mercato almeno un centinaio di modelli di e-car, mentre altri 18 miliardi alla digitalizzazione e allo sviluppo della guida autonoma.

 

“Stiamo costruendo una rampa di lancio per la mobilità elettrica in Europa – ha affermato Mattes – Senza di essa, l’Ue non può raggiungere gli obiettivi di taglio delle emissioni di CO2 fissati per il 2030”.

L’annuncio arriva a poche settimane dall’accordo stretto tra Germania e Francia per la creazione di un hub tecnologico dedicato alla produzione di batterie per veicoli elettrici proprio nella regione di confine tra i due Paesi.

 

>>Leggi anche In vigore il bonus malus auto, premi fino a 6000€ per le elettriche

 

Germania, Francia, Norvegia e Danimarca sono i Paesi europei trainanti sia per produzione che per vendite. In Polonia, un complesso programma che coinvolge compagnie energetiche statali e investitori privati punta a rendere il Paese mitteleuropeo il leader nella costruzione di batterie elettriche (non a caso anche la tedesca Mercedes Benz ha annunciato la costruzione di una fabbrica di batterie proprio in Polonia).

 

L’Europa sta cercando di recuperare il gap di produzione e commercializzazione maturato rispetto ad altri mercati, Cina e Stati Uniti soprattutto: nel 2018, il vecchio continente ha raggiunto il traguardo di 1 milione di auto elettriche vendute, superando così il dato del mercato americano ma rimanendo ancora molto dietro quello cinese (dove si vendono il 37% delle e-car di tutto il mondo).

L’Italia resta indietro, anche se in costante crescita: secondo i dati Aci, nel 2017 oltre 7.500 auto elettriche circolavano nel Bel Paese, in aumento del 31,6% rispetto all’anno precedente.

 

Leggi anche Possedere un’auto elettrica costa meno dei veicoli diesel<<

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *