• Articolo Parma, 26 febbraio 2014
  • Formato a Parma un gruppo di ricerca di una ventina di unità

    Auto senza conducente, la guida automatica è anche Made in italy

  • VisLab, spin-off dell’Università di Parma, e Magneti Marelli hanno siglato un accordo di collaborazione tecnico-scientifica sul tema dei veicoli intelligenti

Auto senza conducente, la guida automatica è anche Made in italy(Rinnovabili.it) – Se si parla di auto senza conducente o di guida automatica il pensiero va subito alla celebre driveless car firmata Google o al recente prototipo presentato dalla Toyota in occasione del Consumer Electronics Show 2013. Eppure anche in Italia c’è chi da tempo si dedica allo studio dei veicoli intelligenti e con ottimi risultati.

Parliamo dei ricercatori di VisLab, spin-off dell’Università di Parma, che ormai da ormai 20 anni sviluppano sistemi percettivi e decisionali in grado di rendere la guida del veicolo automatizzata. Dopo aver segnato alcune tappe importanti nell’ambito progresso tecnologico per le driveless car,  VisLab ha siglato un accordo di collaborazione con Magneti Marelli tecnico-scientifica. Il lavoro congiunto che scaturirà dall’intesa sarà destinato allo sviluppo ed applicazione di tecnologie innovative nel campo dei veicoli intelligenti a guida automatica e più in generale nell’ambito dei sistemi avanzati di ausilio alla guida ADAS (Advanced Driver Assistance Systems).

 

Nel dettaglio i ricercatori si propongono di mettere a punto dimostratori di veicoli a guida automatica ottimizzati per contesti quali autostrada, aree urbane e sub-urbane, parcheggio completamente automatico e basati su tecnologie sostenibili sul piano dei costi.Ogni singolo contesto ha le sue specificità e richiede una particolare architettura dei sensori. «Nel mondo dell’automobile stiamo assistendo ad un vero e proprio cambio di paradigma – ha dichiarato l’ing. Luigi Piero Ippolito, Responsabile Innovazione di Magneti Marelli – quale non si registrava da tempo. E’ sempre più evidente che i modelli di mobilità cambieranno rapidamente all’insegna di una crescita del livello di automazione, fino ad immaginare una guida completamente automatica con modelli di interazione uomo-macchina completamente diversi da quelli che oggi conosciamo. Per raggiungere questo obiettivo sono necessarie nuove tecnologie di “perception” e “data fusion” al cui sviluppo Magneti Marelli e VisLab contribuiranno sinergicamente».