• Articolo Malaga, 21 dicembre 2015
  • Realizzata da una cooperativa di Malaga

    L’auto solare da 4 mila euro è pronta per il mercato

  • Fotovoltaico a film sottile, materiali riciclabili per l’80%, velocità massima 50 km/h e autonomia 90 km. Questa è Mö, l’auto solare inventata in Spagna

L'auto solare da 4 mila euro è pronta per il mercato

 

(Rinnovabili.it) – Piccola, low cost e ideale per la città. Grazie a queste caratteristiche, si può anche sospendere il giudizio sull’estetica della prima auto solare che entra nel mercato. Si chiama , ed è stata ideata da una cooperativa di Malaga, la Evovelo, che nella realizzazione del veicolo si è data due obiettivi: il raggiungimento delle emissioni nette zero e l’utilizzo di materiali riciclabili.

Mö è un’auto a due posti, progettata per l’ambiente urbano. Può raggiungere la velocità di 50 km orari e ha un’autonomia di 50-90 km. Il prezzo è ancora più interessante: 4.500 euro. Secondo quanto affermato dal direttore ricerca e innovazione di Evovelo, Gonzalo Chomón, per ricaricare la batteria con il sole servono 2-3 giorni, mentre è sufficiente un’ora di connessione plug-in per raggiungere il 90%. I pannelli solari sul tetto del mezzo consentono di incamerare energia durante le giornate serene, mentre la batteria è rimovibile, per essere ricaricata ovunque.

Secondo gli inventori, l’inquinamento dell’auto solare non deriva dal suo utilizzo, ma solo dai materiali impiegati e i processi di costruzione. Per la Mö, tuttavia, anche queste emissioni sono minime, poiché il 70-80% dei materiali utilizzati per assemblarla sono sostenibili e riciclabili.

 

 

Se non si utilizza la corrente elettrica per ricaricare la batteria, è in tutto e per tutto un veicolo a emissioni nette zero, che per muoversi non ha bisogno di propulsione da fonti non rinnovabili. Sul suo tetto ricurvo sono montati moduli fotovoltaici a film sottile ottenuti con i nuovi metodi di fabbricazione che ne mantengono l’alta efficienza. Monta poi batterie al litio di ultima generazione e motori trifase brushless.

«È un mezzo per tutti e sarà classificata come veicolo elettrico leggero – spiega Chomón – Così non necessiterà di carta di circolazione e sarà esente dal bollo. Non sarà necessaria nemmeno l’assicurazione tradizionale».

Evovelo lancerà presto nuove linee, anche più tecnologicamente avanzate, così da mettere su strada al più presto auto per le consegne, taxi o vetture monoposto.

17 Commenti

  1. ritamir
    Posted dicembre 21, 2015 at 4:42 pm

    Molto brutta davvero, ma per spostarsi in città, se fosse affidabile (e non mi sembra tale, non so perchè, sarà la forma), andrebbe anche bene. Aspetterò che costi di meno.Non capisco perchè non la ricoprano di fotovoltaico anche ai lati e davanti, ma non sono un tecnico.

  2. max
    Posted dicembre 21, 2015 at 8:35 pm

    Ma di invenzioni italiane come queste non ce ne sono da portare in Africa e cioe’ Congo Brazzaville?
    Praticamente qui ci sta quasi tutti i giorni 12 ore di luce e qualche invenzione nel solare andrebbe proprio benissimo. Purtroppo vedo una realtà economica molto vivace per altri operatori (cinesi, francesi, portoghesi, libanesi, africani dell’ovest).

    • Enrico Apicella
      Posted dicembre 21, 2015 at 10:54 pm

      Noi siamo di indole PALAZZINARI!!!

    • emilio
      Posted gennaio 1, 2016 at 11:18 am

      I pannelli laterali non funzionano

  3. Enrico Apicella
    Posted dicembre 21, 2015 at 10:53 pm

    Sarà OMOLOGABILE per la circolazione sulle strade pubbliche o dovremo tenerla per i campi da golf e le spiagge :-)

  4. roberto gasparrini
    Posted dicembre 23, 2015 at 10:37 pm

    Sono interessato alla riventita

  5. Cosmin
    Posted dicembre 24, 2015 at 4:11 pm

    Ciaoo la macchina è bellissima mi piacerebbe sapere dove ne posso comprare una!

    • Giò
      Posted gennaio 4, 2016 at 11:51 am

      …… vorrei saperne di più e, sopratutto, dove si può acquistarla e se, in Italia, è autorizzata su strada.

  6. Aimée
    Posted dicembre 25, 2015 at 12:24 pm

    Perfetta per la città, molto meglio di una vespa… non ci vuole il casco.. quale tipo di patente ? puoi portare con te, spesa, o bambino, o cagnolino, anche se piove, non costa molto. Se potessi me la comprerei subito.

  7. FRANCO
    Posted dicembre 27, 2015 at 4:17 pm

    Non è omologabile come Automobile, al primo crash si frantuma.
    Probabilmente è omologabile come “triciclo leggero” (max 300 kg, max 49 km/h)
    Forse in citta funziona, la velocità è sufficente, l’automia pure. La forma è funzione quindi va bene ….

  8. Cristiano
    Posted dicembre 27, 2015 at 7:19 pm

    Porcata allucinante.

  9. nitrodi
    Posted gennaio 5, 2016 at 8:43 am

    Ma è bellissima invece !!!!! Piuttosto, si risparmierà sull’ assicurazione ???

  10. nitrodi
    Posted gennaio 5, 2016 at 8:45 am

    Bellissima ,si risparmierà sull’assicurazione ?

  11. daniela
    Posted gennaio 7, 2016 at 4:37 pm

    è meraviglioso che abbiano inventato un’auto ad energia solare!!! immaginiamo se nelle nostre città,sommerse perennemente dall’inquinamento, queste macchine iniziassero a circolare sempre piu’ numerose…..io ne vorrei subito una..

    • Giulio M.Pancaldo
      Posted gennaio 12, 2016 at 5:11 pm

      Mi pare poco sicura e poco affidabile in caso di mal tempo o incidenti anche lievi.
      Si potrebbe fare di più in tutti i sensi.

  12. Giulio M.Pancaldo
    Posted gennaio 12, 2016 at 5:09 pm

    Mi sembra poco sicura e poco stabile in casi di mal tempo o incidenti anche lievi.
    Penso si possa fare di più in tutti i sensi.

  13. Marco
    Posted aprile 2, 2016 at 8:12 am

    Per aumentare la velocità di ricarica durante le scampagnate si potrebbe inserire in bauliera un tappeto fotovoltaico arrotorabile di nuova generazione…

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *