• Articolo Washington, 18 maggio 2012
  • Un evento a spasso per il pianeta

    Nel “Bike to Work Day” si va a lavorare in bicicletta

  • Un giorno dedicato agli spostamenti in bici verso i luoghi di lavoro sta stimolando anche le aziende a incentivare l’acquisto e l’utilizzo di mezzi alternativi per i pendolari

(Rinnovabili.it) – Mancano  solo pochi giorni alla “Bike to Work week”, la settimana durante la quale viene promosso il pendolarismo su due ruote come scelta sostenibile per recarsi sul posto di lavoro, che quest’anno si svolgerà dal 28 maggio al 3 giugno. Evento che si festeggia ormai da anni, da quando cioè una piccola comunità di biker di Greater Victoria ha iniziato a promuovere gli spostamenti in bici.

Ad oggi, ogni anno il terzo venerdì di maggio le comunità di ciclisti di Stati Uniti e Canada festeggiano l’evento andando a lavorare in bicicletta, mentre in Italia la manifestazione si è svolta lo scorso giovedì. Una passione, quella per le due ruote, che si sta trasformando anche in uno stile di vita, riconosciuto come metodo efficace di riduzione dell’impatto ambientale del settore trasporti. Durante la giornata le città aderenti oltre a promuovere l’utilizzo delle ruote supportano i biker mettendo a disposizione dei punti informativi e di ristoro.

Anche le aziende partecipano all’evento fornendo parchi bici e posteggi sicuri e cercando di andare incontro alle esigenze del ciclista che, in caso di pioggia, può anche avere bisogno di cambiarsi d’abito o di piccole riparazioni al mezzo. Alcune società stanno anche pensando di fornire incentivi economici all’acquisto di biciclette e garantire un numero sufficiente di parcheggi sicuri per stimolare l’impiegato a inforcare una bici per recarsi a lavoro.

IL CASO DI WASHINGTON Oggi si celebra in Virginia, nel Maryland e a Washington la Giornata del Bike to Work e la comunità di quelli che in gergo vengono “ciclomobilisti” è stata invitata a recarsi a lavoro utilizzando un mezzo di locomozione “pulito, divertente e sano”. 58 punti di ristoro e gadget sono stati offerti agli 11mila iscritti a che hanno partecipato all’evento  nella capitale USA.