• Articolo Roma, 1 ottobre 2012
  • Carsharing: a Roma boom di nuovi abbonamenti

  • Il carsharing di Roma ha registrato un boom di richieste nel mese di settembre: 41 nuovi abbonamenti e 119 nuove richieste

Boom di nuove attivazioni al servizio Carsharing Roma. Nel solo mese di settembre sono state 119 le richieste di iscrizione: il dato più alto dal 2010 ad oggi. Un successo ottenuto anche grazie alla promozione attivata in occasione della Settimana Europea della mobilità sostenibile, dal 16 al 22 settembre scorsi, durante la quale il carsharing Roma ha registrato ben 41 nuovi abbonamenti.

I dati sono stati resi noti da Roma Servizi per la mobilità, che gestisce il servizio, che ha incrementato il proprio bacino di utenza con 20 contratti individuali, 5 riservati alla famiglia e 1 aziendale. Inoltre, per i dipendenti di aziende con Mobility Manager, sono stati attivati 10 promozioni individuali e 5 familiari.

Ancora più evidente il successo in rapporto agli ultimi tre anni: i cittadini che utilizzano il Car Sharing sono aumentati del 143%, passando da 1.018 iscritti nel 2009 ai 2.474 di oggi. Lo scorso anno il servizio è stato utilizzato per un totale di oltre 37.000 corse, distribuite su oltre 1.300.000 km percorsi e 236.000 ore di utilizzo effettivo, per il 2012 il trend sembra destinato a superare queste cifre.

Le vetture del carsharing (114 dalla metà di ottobre) sono presenti nei Municipi I, II, III, IV, XI, XVI, XVII e distribuite su un totale di 73 parcheggi. Entro la fine dell’anno la flotta sarà incrementata con 10 vetture Citroen C-Zero elettriche. Tutte le nuove vetture avranno il navigatore satellitare integrato nell’unità di bordo e sistema start&stop. Ricordiamo che con l’auto carsharing è possibile accedere e circolare nelle ZTL, transitare nelle zone interdette durante le giornate a targhe alterne o chiuse al traffico, utilizzare le corsie preferenziali riservate ai taxi e sostare gratuitamente nei parcheggi con le strisce blu.

«I numeri diffusi oggi – dichiara l’assessore alla Mobilità di Roma Capitale, Antonello Aurigemma – confermano il grande lavoro fatto dall’Amministrazione, che ha puntato con decisione sulla crescita di questo servizio di mobilità alternativa e sostenibile. L’anno in corso promette di chiudersi con un bilancio ancor più lusinghiero, che ci spinge a dedicarci con rinnovato entusiasmo allo sviluppo di un servizio in grado di contribuire alla riduzione delle emissioni inquinanti e alla fluidificazione del traffico cittadino».