• Articolo Pechino, 7 luglio 2016
  • Dalla Cina 4 nuovi modelli di auto solare smart

  • Dialogano con la rete e si ricaricano col sole: sono le Hanergy Solar, auto elettriche che integrano nella scocca celle fotovoltaiche. Con 5 ore di luce regalano 80 km

Dalla Cina 4 nuovi modelli di auto solare smart

 

(Rinnovabili.it) – L’auto solare parla cinese. In un momento dove le competenze aziendali del settore energia sono in piena evoluzione non sorprende sapere che le ultime novità in tema di di mobilità sostenibile arrivano da un noto produttore di fotovoltaico a film sottile, la cinese Hanergy Holding Group.

La società ha lanciato in questi giorni a Pechino non uno, bensì quattro nuovi prototipi di auto elettrica dotati di una piccola novità “verde”: una seconda pelle fotovoltaica.

 

L’auto solare di Hanergy

I modelli integrano direttamente nella scocca celle solari flessibili del tipo thin film (in proporzioni variabili tra i 3,5 ed i 7,5 metri quadrati a seconda del modello) che vantano un tasso di conversione della luce solare in elettricità del 31,6 per cento.

Hanergy sostiene che cinque o sei ore di luce solare dovrebbero permettere celle solari a film sottile delle vetture per generare tra 8-10 kWh elettrici che consentirebbero alla vettura di viaggiare per circa 80 km prima di ricorrere alla ricarica plug in. La soluzione non garantisce dunque l’indipendenza dai charger point ma regala ad ogni auto un’estensione d’autonomia tale da mandare in cantina “l’ansia da ricarica”.

 

I prototipi, esteticamente molto simili ai nuovi modelli della serie “i” di BMW, sono dotati di un pacco di batterie agli ioni di litio che garantirebbe, nelle giornate con poco sole o nei viaggi a lunga distanza, una percorrenza fino a 350 km con un “pieno”.

Li Hejun, presidente di Hanergy, ha guidato uno dei quattro modelli di auto solare per mostrare alla stampa funzionalità e progressi aziendali nel campo del fotovoltaico a film sottile. In realtà l’idea di produrre un veicolo elettrico fotovoltaico era da tempo nei piani aziendali di Hanergy: la data di lancio sarebbe dovuta essere maggio 2015, ma la società cinese fu costretta a congelare il progetto, a causa delle turbolenze delle sue quote in borsa.

 

Ora i tempi sembrano essere maturi non solo per riprendere in man il progetto ma anche per rilanciarne l’ambizione con quattro prodotti che rispondano a esigenze di mercato differenti: c’è la Solar R in versione sportiva, la monovolume Solar L, la versione compatta Solar A e la citycar Solar O.

 

Sistemi IT e un software ad hoc permetteranno agli utenti di selezionare e gestire diverse modalità di viaggio e di meteo in tempo reale. I guidatori potranno selezionare le modalità di ricarica a seconda delle diverse condizioni del tempo attraverso delle App direttamente dal proprio smartphone. Inoltre, tutti e quattro i modelli sono equipaggiati con una tecnologia di pulizia ad ultrasuoni per la manutenzione delle celle solari.