• Articolo Milano, 3 aprile 2013
  • Il frutto della collaborazione tra BMW e Bosch

    La tecnologia tedesca lascia spazio alle due ruote ecologiche

  • Dalla collaborazione tra le due società è nata la bici a pedalata assistita Cruise e-Bike, in grado di calibrare la forza umana della pedalata

(Rinnovabili.it) – Quando BMW e Bosch pensano contemporaneamente alla mobilità sostenibile ad averne la meglio è la Germania, che ha visto nascere la prima bicicletta elettrica che ha il design della casa automobilistica e il motore Bosch da 250 watt di potenza.

Le prime mille unità del nuovo mezzo, disponibili in diverse varianti Eco Tour, Sport, Speed e Turbo saranno commercializzate in esclusiva sul mercato tedesco. Cruise e-Bike capace di seguire la forza muscolare del ciclista e in grado di sfruttare pendenze e sollecitazioni del terreno la bicicletta ha un cuore che si chiama Drive Unit che funziona supportato dalla batteria agli ioni di litio e dal computer di bordo. Il livello di assistenza alla pedalata può essere regolato in ogni momento e la batteria estraibile permette di utilizzare il mezzo come fosse una normale bicicletta.

Un impegno totale in favore dell’ambiente e un esempio, quello di Cruise e-Bike, che se dovesse riscuotere successo in patria potrebbe andare ad occupare i mercati della mobilità leggera a basse emissione di altri paesi europei.