• Articolo Roma, 17 maggio 2012
  • Verso la “dematerializzazione” della PA

    Dal MATT un software per monitorare l’eco-mobilità comunale

  • Nuova iniziativa progettuale promossa dal Ministero dell’Ambiente e Anci per affrontare i temi della tutela ambientale e del monitoraggio dei programmi di mobilità sostenibile

(Rinnovabili.it) – Anche la mobilità sostenibile avrà un suo spazio d’eccellenza al Forum della Pubblica Amministrazione, la manifestazione in corso dal 16 al 19 maggio a Roma. Questa edizione 2012 sarà il palco di una speciale anteprima, quella che vede il ministero dell’Ambiente e l’Anci uniti in un’iniziativa comune. Il Forum PA sarà infatti l’occasione per conoscere meglio il progetto GIMS, acronimo di Gestione degli Interventi di Mobilità Sostenibile; l’iniziativa, che è stata realizzata con la collaborazione di Ancitel, si inserisce all’interno della più ampia collaborazione tra il Dicastero e l’associazione dei Comuni sul tema del monitoraggio della realizzazione degli interventi di eco-mobilità e della loro efficacia ambientale.

Grazie a GIMS sarà realizzato un software di controllo per le misure attuate da 111 Comuni e co-finanziate dal Ministero, monitorando in itinere anche tutte le fasi di rendicontazione. Un sistema innovativo che, spiega lo stesso MATT, “dematerializza completamente l’iter di gestione delle rendicontazioni progettuali e che permette ai Comuni di raggiungere obiettivi non trascurabili di risparmio dei costi e abbattimento delle spese di stampa”. L’applicativo è stato pensato per favorire il dialogo diretto tra pubblica amministrazione centrale e locale fornendo una possibilità di confronto on-line periodico sulle fasi di rendicontazione e su possibili azioni correttive.