• Articolo Roma, 15 marzo 2012
  • Dal risparmio di carburante alla ‘guida sicura’, le avvertenze mirano ad un minor impatto dell’inquinamento

    Dall’Up, 10 consigli per una guida più ‘sostenibile’

  • La nuova campagna dell’Unione Petrolifera è una risposta al caro-carburante e, forse, ai temi sempre più ‘scottanti’ che riguardano l’ambiente

(Rinnovabili.it) – Con la campagna “10 consigli per aiutarti a guidare in modo più efficiente” – anche l’Unione Petrolifera ha scelto (a suo modo) la sostenibilità  come tema “veicolante” di fronte al caro-carburante che, soprattutto in questi ultimi tempi, è aumentato in Italia a livelli inimmaginabili. Sarà per questo motivo – o forse anche un po’ altri argomenti più “caldi”, come l’ambiente, le emissioni di gas serra, l’esaurimento delle risorse e i conseguenti obblighi della Strategia Europa 2020 o altro ancora – che l’Up ha lanciato il suo slogan “Il modo in cui guidi non è importante solo per te, la tua famiglia e gli altri ma lo è  anche per l’ambiente”, attraverso cui comunicare pubblicamente alcune rapide avvertenze per ridurre il consumo di carburante in macchina e adottare uno stile di vita più sostenibile e sicuro.

Ecco in sintesi i consigli:

  1. Provvedi alla manutenzione dell’auto e controlla regolarmente il livello dell’olio (più manutenzione fai meno CO2 emetti)
  2. Controlla la pressione delle gomme una volta al mese (risparmi fino al 4% di carburante)
  3. Rimuovi pesi inutili dal bagagliaio o dai sedili
  4. Chiudi i finestrini, soprattutto ad alte velocità ed evita accessori che penalizzano l’aerodinamica dell’auto (come menresistenza dell’aria risparmi carburante e le emissioni di CO2 possono diminuire fino al 10%)
  5. Usa l’aria condizionata solo se necessario e in modo corretto
  6. Evita di riscaldare il motore a veicolo fermo e spegnilo quando sosti per più di un minuto
  7. Mantieni una velocità moderata in autostrada
  8. Inserisci appena possibile le marce alte che consentono un minor consumo di carburante
  9. Presta più attenzione al traffico urbano per evitare di fermarti e ripartire inutilmente
  10. Prendi in considerazione la condivisione dell’auto sia per il lavoro che per il tempo libero