• Articolo Washington, 14 febbraio 2013
  • Il testo della proposta presidenziale è stato inviato al Congresso USA

    Due mld dalla Casa Bianca per ripulire i trasporti

  • Il fondo sarà ottenuto dalle tasse sul comparto petrolifero e servirà a sostenere la ricerca e lo sviluppo di tecnologie auto più efficienti e verdi

(Rinnovabili.it) – Nuova spinta per un settore dei trasporti più green dalla Casa Bianca. Il presidente americano Barack Obama ha inviato al Congresso americano un documento contenente il nuovo piano per  finanziare lo sviluppo della mobilità sostenibile negli USA. L’intenzione è quella di creare un fondo da 2 miliardi di dollari da destinare al finanziamento di attività di ricerca su una vasta gamma di tecnologie economicamente efficaci, come i veicoli elettrici avanzati o la produzione interna di biocarburanti. Lo stanziamento, secondo quanto riferito dalla stessa amministrazione americana, sarà finanziato con le entrate generate dalla tassazione dei produttori di petrolio e di gas che operano sulle terre federali. L’obiettivo del nuovo programma è oggi quello di spostare progressivamente l’alimentazione delle auto e dei camion che circolano sulle strade statunitensi dai  combustibili fossili a fonti  ad emissioni zero che non promuovano il surriscaldamento globale.

 

Nonostante la convinzione con cui Obama sta portando avanti il piano di ecologizzazione del settore trasporti, non si può fare a meno, però, di notare come l’impegno di questo nuovo mandato sia molto distante da quanto fatto nei primi quattro anni di presidenza. Tra il 2009 e il 2011, infatti, il Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti aveva stanziato quasi 9 miliardi di dollari in prestiti alle case automobilistiche per sostenere la produzione e diffusione di veicoli meno inquinanti.