• Articolo Tatouine, 20 ottobre 2012
  • Prosegue l'avventura nel deserto degli 11 bikers, tra incontri curiosi e difficoltà di comunicazione

    eBike Tunisia: 85 km di prestazioni

  • Dopo aver riposato a Tatouine, gli “11” si sono diretti verso le montagne per affrontare il giorno successivo la tappa più difficile del tour: 85 km di deserto

(Rinnovabili.it) – Comunicare nel bel mezzo del deserto non è di certo un’impresa facile e ricevere in tempo reale notizie dal nostro team di avventurieri di C2C, diretti verso le porte del Sahara in sella alle loro polverose Mountain Bike, diventa altrettanto complesso.

Dopo aver trascorso la notte della terza tappa nell’”hotel” di Tatouine, il nostro inviato e la sua eSestriere a pedalata assistita, si sono diretti verso le montagne, per raggiungere la città di Douiret e prepararsi fisicamente e soprattutto psicologicamente ad affrontare forse la prova più difficile di questa lunga esperienza: 85 km nel bel mezzo del nulla! Ottanta chilometri sono tanti anche in condizioni normali, percorrendo ad esempio una semplice ciclabile magari anche circondati dal fresco dei boschi, ma immaginarsi di dover macinare tutta questa strada sotto il sole cocente della Tunisia, accompagnati unicamente dalla propria ombra sembra davvero un’impresa titanica.

 

Le poche parole che siamo riusciti a cogliere dalla nostra odierna comunicazione con Alessandro T. di Coast2Coast sono state queste: “Siamo appena arrivati all’Oasi di Ksar Ghilane, attraversare il deserto per 80 km… è stato Mostruoso, pazzesco. Monotonia da bruciare il cervello! Ma ce l’abbiamo fatta!”.


Sicuramente meno “stressante” la tappa di ieri, che ha condotto la nostra squadra di desert-bikers attraverso le montagne, mettendo alla prova la eBike di Alessandro sulle salite accidentate che solo la Tunisia può svelare, e riservandogli “incontri” nomadi africani.

Non ci rimane che restare con il fiato sospeso fino a domani pomeriggio, quando Alessandro raggiungerà una postazione adatta alle comunicazioni extracontinentali, per raccontarci finalmente questi due incredibili giorni.

 

 

Queste le Tappe del viaggio:

  • 15 ottobre: Arrivo a Tunisi Port, destinazione Sousse – Giorno 0
  • 16 ottobre: da Sousse a Matmata  (km 340) – Giorno 1
  • 17 ottobre: Matmata – Technine – Toujene – Ksar Hallouf  (70km) – Giorno 2
  • 18 ottobre: Ksar Hallouf – Beni Khdech – Ksar Hadada – Hotel Tataouine  (80 km) – Giorno 3
  • 19 ottobren: Tataouine –  Chenini – Guermessa – Douiret  (60 km) – Giorno 4
  • 20 ottobre: Douiret – Ksar Ghilane – (85 Km) – Giorno 5
  • 21 ottobre: Ksar Ghilane  – Sahara Oasi – Giorno 6

 

Giorno 3: dall’Oasi di Ksar Hallouf a Tatouine

“Il risveglio ai piedi della fortezza di Ksar Hallouf è stato stupefacente …immersi in un’oasi fitta di palme. Così, estasiati, saliamo in sella per affrontare un ulteriore passo verso il Grande Erg Orientale”

 

 

Giorno 2: da Ksar Hallouf a Tatouine

eBike Desert Tour: destinazione Oasi

Dal nostro inviato speciale Alessandro: “Mai avrei potuto partecipare a questo evento senza la “pedalata assistita!”, il resoconto in tempo reale del tour nel deserto

 

 

 

Giorno 1: i primi passi nel Continente africano della spedizione C2C Tunisia

La prima pedalata tunisina degli 11 Bikers

Nel deserto roccioso della Tunisia in sella ad una speciale Mountain Bike a Pedalata Assisitita, diretti alle porte del Sahara. Venerdì il collegamento in diretta dagli studi RAI UnoMattina

 

 

Giorno 0: inizia l’avventura

Nel deserto della Tunisia con la eBike

Sette giorni, 11 bikers, oltre 300km da percorrere con Mountain Bike a Pedalata Assistita. Inizia l’avventura che ci condurrà fino alle porte del Sahara per provare ‘off-road’ la nuova eBike.