• Articolo Los Angeles, 4 giugno 2018
  • La California fa scuola: 768 mln per l’elettrificazione dei trasporti

  • Approvato il budget record di tre società di servizi pubblici: è il più grande singolo investimento fatto dall’industria elettrica per sottrarre ai Big Oil il monopolio sui trasporti

elettrificazione dei trasporti

 

In California l’elettrificazione dei trasporti inizia dai mezzi pesanti

(Rinnovabili.it) – La California aggiunge ulteriore distanza fra il proprio impegno “verde” e quello del resto degli Stati Uniti. Dopo essersi data ambiziosi obiettivi rinnovabili e aver rinforzato le leggi ambientali e climatiche in un periodo della storia nazionale in cui il governo federale si muove in direzione diametralmente opposta, il Golden State rilancia. E lo fa prendendo di mira il settore della mobilità pesante con il più grande investimento statale mai effettuato sull’elettrificazione dei trasporti.

L’annuncio arriva dalla California Public Utilities Commission, l’agenzia che regola i servizi pubblici di proprietà privata nello stato. L’authority ha approvato in questi giorni un’iniziativa del valore di 768 milioni di dollari proposta da tre utility energetiche: la Pacific Gas & Electric (PG&E), la San Diego Gas & Electric (SDG&E) e la Southern California Edison (SCE). Si tratta di un investimento gigantesco dedicato per lo più allo sviluppo di infrastrutture di ricarica, con cui l’industria elettrica intende chiaramente destabilizzare il monopolio dei Big Oil nel campo dell’alimentazione dei trasporti.

 

>>Leggi anche La California rende obbligatorio il fotovoltaico nei nuovi edifici<<

“Quello a cui stiamo assistendo è uno degli approcci più ampi e ben ponderati per far progredire l’elettrificazione dei veicoli”, spiega a Greentech Media Adrian Martinez, avvocato di Earthjustice.

Nel dettaglio il progetto prevede che la PG&E, che serve l’area della Baia di San Francisco, investa più di 236 milioni di dollari in infrastrutture e incentivi ai mezzi elettrici pesanti, di cui 22 milioni di dollari esclusivamente dedicati alla realizzazione di 234 colonnine di ricarica in corrente continua in 52 località all’interno della sua area di servizio.

La SCE, che serve l’area di Los Angeles, farà la parte del leone con una spesa di ben 342,6 milioni di dollari finalizzata ad incentivare veicoli elettrici medi e pesanti e l’infrastruttura di ricarica necessaria in 870 siti. L’elettrificazione dei trasporti continua con la SDG&E che fornirà invece 137 milioni di dollari in incentivi e rimborsi per le installazioni dei charger point a 60.000 clienti.

 

Questi piani d’investimento seguono la recente approvazione di 15 programmi pilota, per un budget collettivo da 43 milioni, mirano a elettrificare il parco statale di autobus, scuolabus, scuolabus, gru, camion agricoli, camion per le consegne, attrezzature aeroportuali e altri veicoli.

 

>>Leggi anche California: nuovo carbon pricing i cui ricavi andranno ai cittadini<<

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *