• Articolo Roma, 5 settembre 2019
  • Emob, a Milano e Varese 3 giornate di anteprima del Festival della Mobilità Elettrica

  • Batterie al litio, meccatronica e filiera industriale: dal 13 al 21 settembre tre seminari a Milano e Varese che anticipano l’edizione 2019 del grande evento italiano della emobility

emob

Credit: Emob

(Rinnovabili.it) – Emob, il grande evento italiano della mobilità elettrica, riparte con una anteprima della terza edizione. Il Festival dell’eMobility in programma a Palazzo Lombardia di Milano dal 26 al 28 settembre, verrà infatti anticipato da 3 eventi di avvicinamento. Appuntamenti aperti al pubblico organizzati dai partner di e_mob per approfondire alcune delle tematiche più rilevanti riguardanti la mobilità elettrica.

 

Si comincia il 16 settembre alle ore 9.30 a Palazzo Pirelli di Milano con uno dei temi più “caldi” del dibattito sulla nuova tecnologia, la corretta gestione delle batterie giunte a fine vita. L’incontro promosso da Cobat, intitolato “La sfida italiana alla creazione di una filiera nazionale per il riutilizzo delle batterie di trazione delle auto elettriche”, presenta i progetti per il riuso e il riciclo degli accumulatori a fine vita. Progetti di diverse realtà nazionali accomunati dalla finalità di rendere la filiera più economica e compatibile sul piano ambientale, ma anche di permettere al nostro Paese di essere la guida in Europa in questo campo creando decine di migliaia di posti di lavoro. A svelare i piani in corso e i risultati ottenuti saranno esponenti di Class Onlus, Cobat, RSE, Politecnico di Milano, FCA, Circular Economy Holding, Vigili del Fuoco e Ministero dell’Ambiente.

 

Si continua poi il 19 settembre con il il seminario “Meccatronica elettrica: la nuova frontiera per lo sviluppo di nuova impresa e figure professionali”, in programma a Palazzo Turati di Milano dalle ore 9.30. Al centro del dibattito la rivoluzione del mondo dell’autoriparazione con l’avvento della tecnologia elettrica. Cambieranno le competenze e la formazione richiesta e saranno necessarie nuove figure professionali specifiche capaci di intervenire con efficacia sui modelli a batterie. L’incontro, voluto per consentire agli operatori di cogliere le nuove opportunità in anticipo e di conoscere la regolamentazione regionale, prevede la partecipazione di esperti del Politecnico di Milano, della Regione Lombardia, di Formaper, di Motus-E e della stessa Camera di Commercio.

 

Sabato 21 settembre Emob trasloca a Varese, quarta città italiana per numero di auto a batterie, che organizza ogni anno il Green Mobility Day con esposizione di veicoli a basse emissioni e incontri sulla mobilità elettrica. Il focus 2019 promosso dal Comune di Varese è la “Filiera Industriale della E-mobility: l’impatto sulle imprese e prospettive di sviluppo”, un seminario durante il quale verranno svelati i dati dello studio sulla Filiera Potenziale della Mobilità elettrica sulla Lombardia elaborato da Motus-E e Ambrosetti. Una ricerca che mappa le aziende protagoniste del settore e le coinvolge in un percorso di proposizione di investimenti statali e quadri normativi volti all’innovazione e alla riconversione. In tal senso si presenteranno anche le attività di formazione di Formaper sui percorsi formativi pensati per gli operatori del comparto automotive.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *