• Articolo Putrajaya, 24 novembre 2014
  • I concorrenti hanno sfrecciato lungo 31 giri di circuito

    Formula E: il britannico Sam Bird vince a Putrajaya

  • In Malesia il secondo appuntamento del Campionato di auto elettriche ideato dalla Federazione Internazionale dell’Automobile

Formula E: il britannico Sam Bird vince a Putrajaya

 

(Rinnovabili.it) – Secondo appuntamento per il Campionato Formula Eideato dalla FIA, la Federazione Internazionale dell’Automobile e dedicato ai veicoli a motore elettrico. Le auto green stavolta si sono sfidate a Putrajaya, in Malesia.

I concorrenti hanno sfrecciato lungo i 31 giri di circuito con i loro motori elettrici per una gara all’insegna del green. Il Campionato, infatti, oltre ai veicoli a zero emissioni, garantisce la totale assenza di emissioni inquinanti.

Dopo il successo della gara inaugurale a Pechino del 13 settembre, la gara questa volta si è svolta su un tracciato molto diverso da quello cinese: i 2.5 km di circuito malese.

A vincere questa volta sulla Virgin è stato il britannico Sam Bird. 4.1 secondi di stacco dal brasiliano Lucas Di Grassi(Audi Abt) e al terzo il pilota svizzero Sébastien Buemi (e.dams Renault). Una spettacolare rimonta quella di Nicolas Prost che ha raggiunto il quarto posto partendo dall’undicesimo, a causa della penalità per lo speronamento dell’e-prix di Pechino. Gli atleti del team Trulli (Michela Cerruti e Jarno Trulli), invece, sono stati costretti al ritiro.

Il brasiliano Di Grassi rimane in testa al Campionato con 43 punti, appena tre in più del rivale Sam Bird. E adesso non resta che aspettare la prossima gara di Punta del Este, in Uruguay, che si disputerà il prossimo 13 dicembre. Prossime tappe europee, quelle di Montecarlo, Berlino e Londra.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *