• Articolo Honolulu, 2 febbraio 2012
  • Un programma da 4,5 milioni di euro

    Hawaii: la mobilità diventa elettrica

  • Le Hawaii vogliono ridurre la dipendenza dalle importazioni di petrolio offrendo a cittadini ed aziende la possibilità di acquistare EV con agevolazioni fiscali usufruendo dell programma “EV Ready”

(Rinnovabili.it) – Per promuovere e rendere più veloce la diffusione dei veicoli elettici nelle isole Hawaii il dipartimento degli Affari, Sviluppo economico e Turismo grazie ad un programma di incentivazione sta mettendo a disposizione die cittadini delle agevolazioni fiscali per l’aquisto di veicoli elettrici a basso impatto ambientale.

Attualmente le Hawaii risultano essere il paese con maggiore dipendenza dalle importazioni di petrolio, con il 95% delle forniture energetiche derivanti dall’oro nero e con il prezzo di energia e gas tra i più alti degli Stati Uniti.

Per aumentare l’indipendenza energetica le Hawaii stanno quindi cercando di dare una nuova spinta al programma sui veicoli elettrici conosciuto come “EV Ready” con 4,5 milioni di dollari a disposizione dei residenti e delle aziende che potranno chiedere sconti e agevolazioni per l’acquisto di macchine elettriche e per la costruzione di infrastrutture di ricarica. Nel corso del 2011 sono stati acquistati, con il contributo del programma, 237 veicoli elettrici e 168 caricatori, mentre lo scorso luglio il governatore Neil Abercrombie ha inaugurato la prima stazione di ricarica pubblica a cui hanno fatto seguito altre 5 stazioni di ricarica ad Honolulu e altre 8 stazioni di rifornimento a disposizione della flotta elettrica statale.