• Articolo Belgrado, 5 novembre 2012
  • Italiano anche il titolo nella classifica costruttori, conseguito da Fiat

    La 500 EcoAbarth a metano campione del mondo

  • Risultato storico conseguito dalla Ecomotori Racing Team che si è aggiudicata la vittoria sia del campionato italiano che di quello mondiale

(Rinnovabili.it) – È stata la 500 EcoAbarth a metano a conquistare il podio del primo Tesla Rally, l’ultima gara del campionato FIA che si è corsa in Serbia pochi giorni fa e grazie alla quale il team si è aggiudicato il titolo di campione del mondo FIA 2012. È così che per la terza volta nella stagione la Ecomotori Racing Team, la squadra a cui è stata affidata la EcoAbarth, ha issato la bandiera sul gradino più alto del podio, con una vettura alimentata a metano che per la prima volta nella storia dell’automobilismo si è aggiudicata il campionato italiano e quello mondiale. Di sicuro le performance della vettura vincitrice sono state piuttosto performanti, con un impianto Sequential Gas Injection System che utilizza il metano come carburante principale e il bioetanolo come carburante secondario, ma anche quelle del pilota Massimo Liverani, navigato da Fulvio Ciervo, non sono state da meno.

 

«Una gara difficile – ha commentato il campione del mondo – perché la scarsa conoscenza del territorio e della lingua potevano giocare a nostro sfavore. Difficile perché – ha aggiunto – commettere anche un piccolo errore era rischioso ed avrebbe potuto compromettere il risultato di una intera stagione. Una volta calati in abitacolo la pressione pre-gara è svanita e questa incredibile 500 EcoAbarth a metano ha saputo tirare fuori il meglio di se accompagnandoci senza incertezze verso l’ennesimo trionfo stagionale». Italiano anche il titolo andato nella classifica costruttori, che ha visto Fiat scalzare Toyota dopo anni di primato.