• Articolo Metz , 11 luglio 2012
  • Un investimento da 50 milioni di euro

    La BEI finanzia la mobilità sostenibile francese

  • Grazie al sostegno della Banca Europa per gli Investimenti il comune della Lorena potrà presto garantire ai propri cittadini un trasporto pubblico ad alta efficienza e basso impatto ambientale

(Rinnovabili.it) – Grazie alla firma di un accordo tra il vice presidente della Banca Europea per gli Investimenti, Philippe de Fontaine Vive, Jean-Luc Bohl, presidente di Metz Metropole verrà finanziato con la somma di 50 milioni di euro il progetto di mobilità Mettis.

Il fondo verrà impiegato per l’ampliamento della rete di trasporto pubblico e quindi per la costruzione di 17,5 nuovi chilometri di tragitti, per l’acquisizione di una flotta di 27 nuovi autobus altamente innovativi a motorizzazione ibrida oltre alla costruzione di un centro di manutenzione e di tre parcheggi.

“Questo finanziamento è la chiave per l’agglomerato di Metz – ha dichiarato Philippe de Fontaine Vive, Vicepresidente della BEI, in occasione della firma – Prestazioni innovazione caratterizzano questo progetto che la BEI è orgogliosa di sostenere. Siamo direttamente coinvolti nello sviluppo sostenibile del territorio, e in questo modo si fornisce nel contempo ai residenti una valida alternativa di trasporto che migliora la qualità della loro vita quotidiana. “