• Articolo Dearborn , 8 febbraio 2013
  • Un progetto per agevolare la diffusione della mobilità elettrica

    La stazione di servizio si trova con un’App

  • Grazie al programma di Ford i guidatori avranno a disposizione un’applicazione per smartphone che suggerirà i punti di ricarica e di ristoro più vicini

(Rinnovabili.it) – Una nuova App per la localizzazione di punti di ricarica per veicoli elettrici permetterà agli utenti Ford di guidare con maggiore tranquillità, certi che al bisogno si riuscirà a fare il pieno semplicemente guardando il display del telefonino.

Un vantaggio per i guidatori degli Stati Uniti e per i britannici, che avranno anche a disposizione anche una rete di ricarica gratuita.

Dopo aver ottenuto dalla PlugShare i dati sulla mappatura dei punti di ricarica presenti sul territorio, la Ford è riuscita a mettere a disposizione dei clienti un’applicazione in grado di rilevare la posizione dell’utente e segnalare la stazione di rifornimento più vicina scegliendo tra le 11.500 presenti tra Usa e Canada.

 

Utilizzando l’App chi è al volante potrà anche cercare tutto ciò di cui un guidatore ha bisogno, come un punto di ristoro ad esempio.

Ma l’impegno di Ford per la diffusione della mobilità elettrica si spinge anche oltre oceano: nel Regno Unito i proprietari di immobili e gli automobilisti dell’est dell’Inghilterra sono stati invitati ad usufruire del contributo governativo che offre mille sterline a chi decide di istallare un punto di ricarica domestico per EV. Al contempo si ottiene la possibilità di usufruire gratuitamente delle colonnine di ricarica pubbliche presenti nell’Essex, Hertfordshire, Bedfordshire, Cambridgeshire, Norfolk, Suffolk e nella capitale Londra.