• Articolo Ginevra, 5 marzo 2013
  • La nuova Ferrari è stata presentata al salone di Ginevra

    “LaFerrari”, ibrida ma con sprint

  • La nuova nata in casa Maranello offre la sostenibilità di un veicolo ecologico e prestazioni da Formula 1

(Rinnovabili.it) – E’ stata presentata oggi a Ginevra la prima Ferrari con motore elettrico della storia. Prodotta in 499 esemplari, tutti già venduti, “la rossa” in serie limitata è veloce come una macchina da Formula 1.

E’ stata battezzata “LaFerrari”, ha specificato il presidente Luca di Montezemolo “perché è l’espressione massima delle eccellenze della nostra azienda: l’innovazione tecnologica, le prestazioni, lo stile avveniristico, le emozioni di guida che sa trasmettere. E’ una vettura straordinaria, destinata ai nostri collezionisti: usa le soluzioni tecniche che saranno applicate in futuro. “LaFerrari” rappresenta le migliori capacità progettuali e realizzative di tutta la nostra azienda, incluse quelle acquisite in Formula 1″.

 

Il motore ibrido lascia a chi guida LaFerrari tutto il gusto di trovarsi al volante di una vettura ibrida pur garantendo rispetto dell’ambiente visto che emette solo 330 gr/km di CO2.

Anche se non è predisposta per procedere in modalità full-electric la casa di maranello sta studiando soluzione totalmente elettriche che potrebbero emettere solamente 220 gr/km di CO2 sul ciclo combinato.