• Articolo Pescara, 26 settembre 2012
  • Nell'ambito del Programma Intelligent Energy Europe

    Le Regioni del Biometano

  • L’Abruzzo, partner di Biomethane Regions, sta ospitando un meeting a Pescara per fare il punto sullo stato di avanzamento del Progetto

(Rinnovabili.it) – Sviluppare una strategia per la diffusione del biometano attraverso attività di sensibilizzazione e formazione e  strumenti decisionali atti alla creazione di nuovi impianti produttivi. Con questo obiettivo un consorzio composto da 15 partner di 12 nazioni europee ha dato vita a Biomethane Regions. Si tratta di un progetto triennale – sostenuto finanziariamente dalla Intelligent Energy Europe –  che ha il compito di  valutare le potenzialità tecnico-normative e promuovere la produzione di questo biogas dal processo di digestione anaerobica di biomassa  proveniente d scarti organici dell’agro-industria e reflui zootecnici.

Avviato nella primavera del 2011, Biomethane Regions si concluderà  ad aprile 2014 fornendo ad ogni regione partecipante gli strumenti adatti e una strategia personalizzata per mettere a frutto i risultati raggiunti. Ultimo fra questi, il Bio-metano Calculator, programma di calcolo progettato per valutare gli aspetti tecnologici ed economici dell’up-grading del biogas (trattamento del biogas finalizzato a ridurne il contenuto di anidride carbonica) per la produzione di biometano. Al progetto partecipa anche la regione Abruzzo, ospite in questi giorni  di un meeting di confronto con gli altri partner dell’iniziativa per fare il punto sullo stato di avanzamento.