• Articolo Riga, 30 maggio 2016
  • Presentati i risultati di un progetto europeo del valore di 3mln

    Dalla Lettonia il battello elettrico che si fa aiutare dall’aria

  • Batterie al litio, un motore elettrico e un cuscinetto di aria pressurizzata: questi gli elementi che contraddistinguono BB Green, il battello elettrico più veloce mai realizzato

 

Dalla Lettonia il battello elettrico che si fa aiutare dall’aria

 

(Rinnovabili.it) – L’ultima novità in fatto di nautica sostenibile arriva dalla Lettonia. Più precisamente da Riga dove la Latitude Yachts ha da poco datato il battesimo dell’acqua a BB Green, il più veloce battello elettrico mai realizzato. Il natante è in grado di viaggiare ad una velocità massima di 30 nodi (circa 55 km/h), mantenendola per 30 minuti in un intervallo di 14 miglia nautiche. Un risultato di cui essere orgogliosi, il cui merito va alla scelta oculata di un mix tecnologico d’ultima generazione. Si inizia dal pacco batterie: un sistema ioni di litio-titanato da 200 kWh di capacità che può essere ricaricato in soli 15 minuti.

A rendere innovativo il battello elettrico è tuttavia una precisa configurazione strutturale dello scafo. I progettisti sono ricorsi ad una tecnologia, denominata Air Supported Vessel (ASV), che permette di affidare circa l’80% del peso dell’imbarcazione ad un “cuscino di aria pressurizzata”. Il risultato pratico è quello di ottenere una riduzione della resistenza fino al 40%. Il ridotto peso operativo contribuisce direttamente al contenimento dei consumi energetici e, in maniera più generale, al costo di vita utile.

 

BB Green è il risultato di un progetto europeo del valore di oltre tre milioni di euro, che ha coinvolto otto partner principali, dalla norvegese SES Europe / Effect Ships International (per la parte tecnologia e il design) alla lettone Yachts Latitude (per la costruzione), passando per la svizzera Leclanché (per le batterie) e la svedese SSPA (prove in acqua).

Il battello elettrico ha una capienza per 70 passeggeri e sarà impiegato, per ora solo a scopo dimostrativo, a Stoccolma e Oslo.

 

E se BB Green può aggiudicarsi il record di velocità, altre due imbarcazioni a batteria condividono i riflettori sul libro dei Guinness e parlano entrambe lingue dell’Europa del nord. Da un lato abbiamo Ampère, il primo traghetto elettrico al 100%, entrato ufficialmente in servizio lo scorso giugno tra i moli delle città Lavik e Oppedal nel Sognefjord. A questo si aggiungerà a partire dal 2017 un altro primato: il più grande traghetto elettrico mai costruito: un battello con 4,3 MWh di capacità di storage che viaggerà per le acque danesi.

Un Commento

  1. Claudio Venni
    Posted maggio 31, 2016 at 9:29 am

    molto interessante questo battello, sembra proprio che abbiano fatto un lavoro integrando le nuove tecnoligie per rendere più green le imbarcazioni

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *