• Articolo Londra, 14 febbraio 2012
  • 120 nuove colonnine di ricarica per EV

    London 2012: trasporti green per gli atleti olimpici

  • Per London 2012 aumenta la quota di stazioni di rifornimento per EV. Serviranno principalmente per alimentare la flotta elettrica riservata agli spostamenti di atleti e funzionari

(Rinnovabili.it) – E’ quasi tutto pronto per London 2012 e vanno avanti anche i progetti green. Per dare un altro tocco green ai preparativi , la Charge Point Service ha vinto il bando di gara e progettato quindi l’istallazione di 120 colonnine di ricarica presso il sito di Stratford che serviranno per mantenere funzionanti le automobili elettriche riservate al trasporto degli atleti e dei funzionari olimpici. I punti di ricarica oltre che intorno allo stadio verranno collocate in aree chiave della città per permettere ai 200 veicoli della flotta elettrica di spostarsi in autonomia senza lo spettro della preoccupazione di rimanere senza energia.

Oltre ai punti di rifornimento la società svilupperà anche la centrale di monitoraggio Central Management System Software per il controllo remoto del funzionamento e delle performance delle colonnine.

Una volta conclusi i Giochi Olimpici le stazioni di ricarica serviranno al sindaco Boris Johnson per ampliare la rete di rifornimento degli EV, in aumento sulle strade londinesi e che secondo il piano di sviluppo cittadino, dovrebbero arrivare a toccare quota 1.300 punti di ricarica pubblici su strade residenziali e non entro il 2013. Il sindaco infatti continua a portare avanti il suo progetto di elettrificazione delle strade della città nonostante l’Assemblea abbia recentemente dichiarato stime che lo vorrebbero ancora lontano dal raggiungimento degli obiettivi contando sino ad oggi solamente 400 colonnine istallate.