• Articolo Roma, 14 ottobre 2016
  • Maker Faire 2016: GreenTech e condivisione, le basi della mobilità del futuro

  • Domani 15 ottobre alla Maker Faire Rome, il direttore di Rinnovabili.it, Mauro Spagnolo, con la partecipazione di Paolo Lanzioni di Mercedes Italia e di Fulvio Ferrari di Nissan Italia, farà il punto sull’innovazione tecnologica legata alla mobilità

Maker Faire 2016: GreenTech e condivisione, ecco la mobilità del futuro

 

(Rinnovabili.it) – La Mobilità del Futuro ha iniziato il conto alla rovescia. Sarà questo uno dei temi principali a finire sotto i riflettori della “Maker Faire Rome – The European Edition 4.0”, il più grande evento europeo sull’innovazione. Il prossimo sabato 15 ottobre, all’interno della ROOM 11 – PAD 6 della Fiera, uno spazio da protagonista sarà riservato alle tecnologie e novità che caratterizzeranno i trasporti di domani. L’appuntamento è quello organizzato da Rinnovabili.it con l’obiettivo di ricostruire virtualmente corpo e cervello della mobilità 4.0.

Un evento durante il quale il direttore Mauro Spagnolo, con la partecipazione di Paolo Lanzioni di Mercedes Italia e di Fulvio Ferrari di Nissan Italia, analizzerà il futuro dei trasporti urbani, partendo dalle ultime innovazioni raggiunte per i veicoli, così come per le infrastrutture.

 

“L’innovazione tecnologica nei sistemi di mobilità urbana sta cambiando radicalmente gli stili di vita dei cittadini – afferma Mauro Spagnolo – Una rivoluzione drastica di cui non percepiamo ancora la portata, ma che trasformerà le nostre modalità di spostamento rendendole, sicuramente, più efficienti, sicure e, specialmente, meno impattanti sull’ambiente”.

 

La“ricostruzione” di Rinnovabili.it ha come punti fermi alcune delle ultime tendenze nate nel settore. A cominciare dalle driverless car, le auto senza pilota che si stanno già sperimentando oggi, con i dovuti limiti, in Europa e America. L’intelligenza sarà infatti uno degli elementi trainanti del comparto che è pronto ad evolversi dagli attuali mezzi semi automatici a veri e propri gioielli tecnologici in grado di adattarsi alle esigenze dell’utente, rimanendo costantemente connessi. D’altra parte molti dei dispositivi dei futuri veicoli senza conducente, sono già in commercio, dai sistemi di assistenza alla frenata d’emergenza a quelli per il cambio di corsia, dai fari adattivi, al parcheggio automatico.

Più si consoliderà la tendenza all’automatizzazione e alla connessione, più sarà facile scardinare la mobilità da una concezione che oggi favorisce nettamente l’auto privata a favore di un uso più collettivo e condiviso. Dal car sharing al car pooling, i trasporti stanno ampliando i propri confini di servizi on demand gestibili semplicemente attraverso app sul proprio smartphone o tablet.

Automatica, connessa, condivisa, ma soprattutto ecologica. Con le pressioni del nuovo Patto sul Clima – l’Accordo di Parigi – e gli scandali sulle emissioni che hanno investito l’automotive mondiale, l’imperativo è ora “muoversi inquinando il meno possibile”. Si parlerà dunque anche di mobilità elettrica, in tutte le sue taglie e declinazioni, dai veicoli plug-in a quelli a fuel cell alimentate con l’idrogeno, dalle auto ibride a quelle dotate di carrozzerie fotovoltaiche. Ma si discuterà anche di gestione intelligente delle flotte pubbliche e private, di logistica urbana smart e soluzioni infrastrutturali integrate.

 

L’appuntamento è il prossimo sabato 15 ottobre, ore 17.30, a “Maker Faire Rome – The European Edition 4.0”. Fiera di Roma. L’appuntamento è il prossimo sabato 15 ottobre, ore 17.30, a “Maker Faire Rome – The European Edition 4.0”- Fiera di Roma, presso la ROOM 11 – PAD 6.

Scrivi un Commento

Il tuo indirizzo Email non verra' mai pubblicato e/o condiviso. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*
*

Puoi usare questi HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Current ye@r *