• Articolo Città del Messico, 9 marzo 2012
  • Nuovo impegno ambientale per il Messico

    Messico: 8 autobus ibridi attraverseranno la capitale

  • Per ridurre l’impatto ambientale del trasporto pubblico la Metrobus di città del Messico metterà su strada 8 nuovi autobus ibridi

(Rinnovabili.it) – Dopo il virtuoso esempio dei Routemaster di Londra anche l’America Latina si prepara a mettere a disposizione degli abitanti di Città del Messico la prima flotta di autobus ibridi.

I mezzi ecologici effettueranno un percorso bidirezionale che attraverserà il centro storico collegandolo anche all’aeroporto internazionale della capitale. A rivelare i dettagli del nuovo piano per la mobilità sostenibile un comunicato stampa rilasciato direttamente dal governo messicano.

Gli otto bus ibridi, alimentati da un sistema che alterna la propulsione diesel al motore elettrico, permetteranno il risparmio del 30% del combustibile, il che garantirà la riduzione delle emissioni nocive rilasciate in atmosfera. Rispetto ai minibus e agli autobus che circolano attualmente, la riduzione delle emissioni di anidride carbonica (CO2) che si genera utilizzando gli ibridi è del 50 per cento, minore del 60% il rilascio di ossidi di azoto e dell’80% la produzione di particolato.

L’integrazione di questi mezzi nella flotta di mezzi per il trasporto pubblico consentirà la gestione più razionale della mobilità nella capitale e nel centro storico dando la possibilità a cittadini e turisti di spostarsi a bordo di un mezzo veloce, sicuro, sostenibile e con un impatto ambientale positivo. Con l’entrata in esercizio dei bus ecologici la società che gestisce il trasporto pubblico, Metrobus, ha voluto ribadire il proprio impegno in favore della riduzione delle emissioni dannose e di contrasto al cambiamento climatico, affermando che attraverso l’iniziativa si riuscirà ad evitare il rilascio di 110mila tonnellate di gas serra.

Il Messico, dove lo smog e l’inquinamento sono problemi cruciali, evidenzia che ogni anno 14mila persone muoiono per malattie associate all’insalubrità dell’aria.