• Articolo Parma, 14 maggio 2013
  • Da una collaborazione tra Comune di Parma e Unione parmense degli industriali

    Mobilità sostenibile: un software per gli spostamenti casa-lavoro

  • Il progetto “Mobilitymanager” offre un’alternativa sostenibile di mobilità a circa 8.000 lavoratori

Mobilità sostenibile, un software per gli spostamenti casa-lavoro(Rinnovabili.it) – Vuoi liberarti della schiavitù dell’auto nei tuoi tragitti casa-lavoro? Ci pensa il Comune di Parma, grazie ad un nuovo progetto che permette di offrire alternative sostenibili di mobilità a circa 8.000 lavoratori.

L’iniziativa, nata grazie alla collaborazione tra il Comune e l’Unione parmense degli industriali, ha ad oggetto l’adozione di un software denominato “Mobilitymanager”, finalizzato alla redazione di piani di spostamento casa-lavoro volti a valorizzare il più possibile l’utilizzo di mezzi pubblici, biciclette e carpooling, L’applicazione in questione, adottata da sette aziende che hanno oltre 300 dipendenti (Comune di Parma, Barilla, Bormioli Luigi Spa, Sidel Spa, Ocme Srl, Tep SPA, Università degli Studi di Parma) effettua una serie di indagini attraverso la somministrazione di un apposito questionario ai lavoratori, in grado di fornire un quadro dettagliato sulle loro abitudini di mobilità e programmare eventuali alternative.

 

Il progetto si inserisce all’interno della normativa vigente, la quale prevede che le aziende con oltre 300 dipendenti si dotino di un mobility manager, che ha il compito di redigere i piani di spostamento casa lavoro con lo scopo di promuovere la mobilità sostenibile, disincentivando l’uso dell’auto privata a favore di navette aziendali, trasporto pubblico, carpooling e veicoli aziendali.

Grazie alla nuova applicazione “Mobilitymanager” è possibile contare in particolare su sistemi di intercomunicazione e di indagine omogenei, attraverso la dotazione dello stesso software da parte delle aziende e degli enti che hanno aderito al progetto. “Un risultato importante – ha precisato l’assessore alla mobilità Gabriele Follivolto a ridurre il congestionamento del traffico e a migliorare la qualità della vita a Parma attraverso sistemi di mobilità casa–lavoro che siano alternativi all’utilizzo del mezzo privato