• Articolo Monaco, 28 ottobre 2011
  • Un progetto che rientra nel programma "Modellregion Elektromobilität München"

    Monaco e Audi puntano sulla viabilità elettrica

  • Per promuovere e studiare la mobilità elettrica Monaco sta dando spazio ad un progetto che mette su strada 20 vetture elettriche Audi

(Rinnovabili.it) – E.On, Audi, Stadtwerke München (SWM) e la Technische Universität München (TUM) unite da un unico progetto che punta a diffondere la mobilità alternativa tra le strade di Monaco. La collaborazione tra le parti ha infatti dato il via ad un progetto pilota che prevede l’utilizzo di 20 veicoli elettrici Audi A-1 e-tron che attraversando quotidianamente la città permetteranno di studiare il funzionamento delle infrastrutture di ricarica e analizzare la diffusione e il trasferimento dei dati tra gli utenti collegati, agli altri veicoli e alle stazioni di ricarica.

Il progetto lanciato oggi fa parte del programma “Modellregion Elektromobilität München”, promosso dal Ministero Federale dei Trasporti, dell’Edilizia e dell’Urbanistica tedesco che ha finanziato l’iniziativa con un fondo da 10 milioni di euro per lo studio della mobilità elettrica nella Regione.

Nello specifico E.On si è occupata dell’istallazione delle infrastrutture, tutte alimentate da energia ottenuta sfruttando fonti energetiche rinnovabili.

Presentando il progetto Ruth Werhahn, Responsabile per la mobilità elettrica di E.ON, ha dichiarato “La sperimentazione avviata oggi, contribuirà ad ampliare le nostre competenze già acquisite negli oltre dieci progetti sulla mobilità elettrica che E.ON conduce in sei Paesi europei, aprendo nuove strade per lo sviluppo dell’infrastruttura di ricarica. Abbiamo messo a punto stazioni di ricarica pubbliche vicino a grandi nuclei urbani e anche innovativi punti di ricarica presso parcheggi multi-piano nei centri cittadini, dove gli utenti utilizzano i loro ticket di parcheggio per rifornire la propria auto, pagando l’elettricità insieme alla quota del parcheggio”.