• Articolo Napoli, 1 febbraio 2013
  • Un impegno per la refezione green

    Napoli: il cibo per le mense si sposta con gli EV

  • Grazie all’accordo tra Renault e EP i pasti delle mense scolastiche Napoli saranno consegnate senza emettere emissioni legate al trasporto

(Rinnovabili.it) – Arriva a Napoli il servizio amico dell’ambiente che distribuisce i pasti nelle mense scolastiche utilizzando furgoni ad emissioni zero.

Grazie alla collaborazione con la Renault la EP, società che si occupa di grande distribuzione alimentare, è diventata la prima azienda italiana a servire cibo senza che il trasporto effettuato grazie a 30 nuovi mezzi ecologici provochi inquinamento.

La consegna quotidiana del pranzo nelle scuole della capitale partenopea permetterà quindi di trasportare senza danno ambientale 5600 pasti in 72 sedi scolastiche. I 30 veicoli elettrici verranno consegnati nell’arco dei prossimi 3 anni come dichiarato durante la conferenza stampa tenutasi oggi.

I primi 18 veicoli, tutti Renault Kangoo Z.E., tre dei quali già consegnati all’azienda, entreranno saranno su strada da maggio 2013, riducendo a zero l’impatto ambientale della consegna e garantendo alla città un risparmio di oltre 46 quintali di CO2 all’anno.

 

“Abbiamo voluto rispondere alle indicazioni dell’Amministrazione Comunale che chiedeva maggiore attenzione all’ambiente nella gara per il servizio di refezione, con un investimento cospicuo in grado però di ridurre a zero le emissioni. Un veicolo commerciale, tra i più efficienti, arriva oggi a produrre circa 140 g di CO2 per Km. I nuovi Kangoo Z.E. di cui ci siamo dotati riducono a zero questo dato, con un indubbio vantaggio in termini ambientali” – ha dichiarato Giuseppe Esposito, Direttore Commerciale di EP spa.