• Articolo Washington, 18 gennaio 2013
  • Un rapporto di settore relativo al 2012

    Negli States l’auto ecologica segna un +216%

  • Veicoli elettrici e ibridi plug-in sempre più popolari tra i guidatori statunitensi, che si affidano al mercato dell’auto green per contribuire alla riduzione dell’inquinamento

(Rinnovabili.it) – Nel 2012 il mercato automobilistico degli Stati Uniti ha registrato vendite per un totale di 56mila unità elettriche immatricolate. Una crescita eccezionale che ha segnato un +216% rispetto a quanto venduto nel 2011. Forse complici le politiche anti inquinamento forse grazie all’aumentata sensibilità e consapevolezza dei cittadini statunitensi pian piano il paese si sta avvicinando all’obiettivo di ottenere aria più pulita da respirare e un tasso di inquinamento acustico inferiore.

 

A rivelare i dati del successo relativo alla penetrazione degli EV negli States il rapporto redatto da Aaron Chew del Gruppo Maxim, che ha studiato il settore tenendo in considerazione sia le vetture totalmente elettriche che ibride plug in confermando che nonostante l’eccezionale salto le vendite sono comunque inferiori rispetto alle stime dei produttori.

In testa per vendite la GM con 23.641 unità Chevy Volt, al secondo posto la Toyota Prius PHEV (plug-in hybrid electric vehicle) con 12.376 unità e sul terzo gradino del podio la Nissan Leaf con poco meno di diecimila unità vendute.